spendi qui la carta docente 18 app sfoglia il catalogo Spedizione gratuita in Italia per ordini superiori a € 29,90

Lavoro ed economia

 

«Lavorare è fare un uomo al tempo stesso di una cosa».

Emmanuel Mounier

Risultati 1-9 su 41
Mostra elementi
-5%
Giuseppe il falegname - Giampiero Pizzol | Libro | Itacalibri
Se Dio l’ha scelto come padre, deve essere un tipo in gamba. E se Maria lo ha scelto come sposo, allora si tratta davvero di un uomo straordinario.
Dunque chi è Giuseppe? Chi si nasconde sotto l’aspetto di un semplice falegname di Nazaret, un discendente di Davide che vive insieme a Gesù molto più a lungo degli apostoli, che parla con gli angeli e siede a tavola con Dio?

«Giampiero Pizzol ti commuove e ti fa sorridere, fino alle ultime pagine, fino alla nascita al Cielo di Giuseppe, che si ammala e non vuole che il Figlio lo guarisca. Niente favoritismi: “Così gli ho chiesto di non far miracoli, non voglio che nei secoli dei secoli si dica che ha favorito la famiglia!”».

Roberto Filippetti
Disponibile

Aggiungi ai desiderati € 12,00

€ 12,00 € 11,40

Disponibile
Spedizione gratuita comprando questo prodotto + un altro da € 18.50

€ 12,00 € 11,40

-5%
Laborem Exercens - Giovanni Paolo II | Libro | Itacalibri

La riflessione offerta da san Giovanni Paolo II nell’enciclica Laborem Exercens, di cui ricorre il 40° anniversario della pubblicazione (1981-2021), rappresenta un contributo prezioso in un momento di crisi del lavoro, con le sue gravi conseguenze sulla vita personale, sociale ed economica.
La diffusa domanda di sviluppo sostenibile in funzione della casa comune richiede una rinnovata consapevolezza del fatto che «il lavoro costituisce una dimensione fondamentale dell’esistenza».
Plasmato dalla mano di Dio, all’uomo è stato affidato il compito di plasmare la terra per l’«incremento del bene comune», e del «patrimonio di tutta la famiglia umana».
Attraverso il lavoro, la persona scopre ed esprime se stessa contribuendo al sostentamento della famiglia e del popolo al quale appartiene; per questo la disoccupazione costituisce una ferita profonda e interpella tutta la società.
Nell’attuale «tempo di scelta», per tanti versi drammatico, la ripresa della Laborem Exercens potrà alimentare negli uomini del lavoro, come quarant’anni fa, nuove forme di responsabilità e di solidarietà.


Il lavoro è una delle caratteristiche
che distinguono l’uomo dal resto delle creature,
la cui attività, connessa col mantenimento della vita,
non si può chiamare lavoro;
solo l’uomo ne è capace e solo l’uomo lo compie,
riempiendo al tempo stesso con il lavoro
la sua esistenza sulla terra.

San Giovanni Paolo II

Disponibile

Aggiungi ai desiderati € 7,00

€ 7,00 € 6,65

Disponibile
Spedizione gratuita comprando questo prodotto + un altro da € 23.25

€ 7,00 € 6,65

-5%
Alleanza scuola lavoro: Non è mai troppo tardi. AA.VV. | Libro | Itacalibri
Dopo i momenti di crisi (guerre, epidemie, crisi economiche e sociali) l’investimento che può rilanciare e storicamente ha rilanciato un Paese è quello sui giovani, cioè in educazione e formazione.
Investire in educazione oggi vuol dire puntare sul rapporto tra mondo della scuola e mondo del lavoro, due mondi che devono restare distinti ma che non possono essere estranei.

Esistono in Italia molte esperienze positive di questa alleanza: ne abbiamo scelte quattordici (al Nord, al Centro, al Sud, statali, paritarie, private) e le abbiamo messe “in mostra” con un video (di cui qui riproduciamo i testi) e abbiamo chiesto a dieci esperti di cogliere da esse i suggerimenti per una proposta che traduca un investimento in intelligenza e risorse ormai ineludibile nella quotidianità della scuola.
Disponibile

Aggiungi ai desiderati € 12,00

€ 12,00 € 11,40

Disponibile
Spedizione gratuita comprando questo prodotto + un altro da € 18.50

€ 12,00 € 11,40

-5%
L’arte dell’impossibile: Il potere, Havel e la palla di neve. AA.VV. | Libro | Itacalibri
La politica è «l’arte dell’impossibile, l’arte cioè di rendere migliori sé stessi e il mondo», affermava Václav Havel la cui testimonianza è ancora oggi indispensabile per il nostro Paese e per l’Europa, come attestano i contributi qui raccolti, frutto di riflessioni svolte nel corso di iniziative recentemente promosse dalla Fondazione Costruiamo il futuro. 

Dentro la storia nessuno di noi è talmente “senza potere” da non essere in grado di fare nient’altro che rannicchiarsi, impaurito o rassegnato, nella propria impotenza. Nessuno di noi è esonerato, o può consentire di venire escluso, dall’essere parte attiva della storia e di ogni sua vicenda grande o piccola.

Introduzione di Lorenzo Ornaghi
Postfazione di Mattia Feltri
Contributi di Stefano Alberto, Marta Cartabia, Ubaldo Casotto, Anna Maria Poggi, Andrea Simoncini, Guido Merzoni, Mattia Ferraresi

Disponibile

Aggiungi ai desiderati € 10,00

€ 10,00 € 9,50

Disponibile
Spedizione gratuita comprando questo prodotto + un altro da € 20.40

€ 10,00 € 9,50

-5%
Il potere dei senza potere. Interrogatorio a distanza con Václav Havel - AA.VV. | Libro | Itacalibri

Il volume ripropone a quarant’anni dalla pubblicazione italiana de Il potere dei senza potere (1979) e a trenta dalla sua elezione alla presidenza della Federazione Cecoslovacca (1989) il pensiero e la testimonianza di Václav Havel, facendone emergere tutta l’attualità.

La forma è quella dell’intervista (Havel, con indubbio humor, le chiamava «interrogatori a distanza» per distinguerli da quelli, numerosi, che ha subito nelle carceri ceche). Le domande sono poste oggi, le risposte sono tutte tratte, liberamente ma fedelmente, dai suoi libri.

Gli è stato chiesto di tutto: perché è diventato un dissidente, che cosa pensa della vita e della politica, dell’ideologia e della verità, dell’Est europeo e dell’Occidente, della crisi dell’uomo moderno e del suo rapporto con Dio, della fine del Patto di Varsavia e dell’adesione all’Unione europea, della fede e dell’esperienza dell’assurdo, della dignità dell’uomo e della speranza. E del potere dei senza potere, cioè dell’ortolano di Praga e del birraio boemo.
Cioè di ciascuno di noi.

Prefazione di Maurizio Lupi
Introduzione di Enrico Letta

Disponibile

Aggiungi ai desiderati € 14,00

€ 14,00 € 13,30

Disponibile
Spedizione gratuita comprando questo prodotto + un altro da € 16.60

€ 14,00 € 13,30

-5%
Quelli della Birreria Finisterre: Una compagnia atipica nel lavoro e nel sindacato. Giancarlo Rovati, Maurizio Vitali | Libro | Itacalibri

La Birreria Finisterre è il luogo dove allora si ritrovava questa compagnia atipica che oggi ha come riferimento il Circolo Culturale Ettore Calvi. Essa non è mossa né da una ideologia né da strategie organizzative, ma dalla fede.
Al centro della riflessione e dell’azione il lavoro come espressione privilegiata della dignità della persona.
Il libro fa rivivere le grandi trasformazioni avvenute in questi cinquant’anni, la riscoperta del valore del lavoro, l’influsso di Solidarność e l’esperienza dei Centri di Solidarietà, le iniziative del Movimento Popolare, della Cdo e della Cisl non solo per tutelare il lavoro, ma per accompagnare le persone fino «ad aiutare il precario a dire io».
Un compito quanto mai urgente e affascinante nell’attuale contesto di una inedita crisi del lavoro.

Colloqui con Adalberto Canavesi · Maurizio Fasani · Mario Spotti · Claudio Bottini · Roberto Formigoni · Luigi Geninazzi · Ivan Guizzardi · Romano Guerinoni · Fiorenzo Colombo · Angelo Colombini · Mattia Pirulli · Daniel Zanda · Giorgio Vittadini

Introduzione di Fiorenzo Colombo

Disponibile

Aggiungi ai desiderati € 18,00

€ 18,00 € 17,10

Disponibile
Spedizione gratuita comprando questo prodotto + un altro da € 12.80

€ 18,00 € 17,10

-5%
Il potere dei senza potere - Václav Havel | Libro | Itacalibri
Coedizione Itaca - La Casa di Matriona

Perché rileggere oggi Il potere dei senza potere, un testo scritto nel 1978 quando il blocco sovietico era ben saldo e Havel un «dissidente» tenuto sotto stretto controllo dalla polizia?
Nel contesto di crisi di identità che da anni affligge l’Italia e l’Europa, quest’opera sollecita a interrogarsi sul rapporto tra l’uomo e la politica, tra l’«io» e il potere.
Descrivendo un sistema post-totalitario, in cui l’«io» sembrerebbe condannato all’irrilevanza, sorprendentemente Havel ne fa invece il perno e il protagonista della vita pubblica perché «tutti coloro che vivono nella menzogna ad ogni momento possono essere folgorati dalla forza della verità» con esiti imprevedibili sul piano sociale: «nessuno sa quando una qualsiasi palla di neve può provocare una valanga».
La vita stessa di Havel mostra che un «io» non de-moralizzato, cioè non rassegnato alla menzogna, può diventare attore della trasformazione della storia di un Paese e dell’intera Europa: «Solo con una vita migliore si può costruire anche un sistema migliore».

In appendice sono proposti al lettore altri scritti di Havel: il primo storico discorso di Capodanno (1990); il discorso dedicato «alla speranza e alla morte» tenuto a Hiroshima nel 1995, così personale e così poco di circostanza; il discorso pronunciato a Parigi il 22 ottobre 2009, sul mistero della storia e le sorti del mondo; e infine alcuni brani dall’ultimo colloquio, per Havel così faticoso, registrato con il cardinal Duka nel novembre 2011 per la Televisione ceca, a meno di un mese dalla morte.

Prefazione di Marta Cartabia
Disponibile

Aggiungi ai desiderati € 15,00

€ 15,00 € 14,25

Disponibile
Spedizione gratuita comprando questo prodotto + un altro da € 15.65

€ 15,00 € 14,25

L'io, il potere, le opere: Contributi da un'esperienza. Luigi Giussani | Libro | Itacalibri
Il volume raccoglie gli interventi, in parte inediti e in parte pubblicati su riviste, che don Giussani ha svolto negli ultimi vent'anni, in circostanze e in contesti diversi fra loro, sui temi della politica, con particolare riferimento alla questione del potere, del lavoro, della creatività sociale dei "corpi intermedi".
Disponibile

Aggiungi ai desiderati

€ 15,00

Disponibile
Spedizione gratuita comprando questo prodotto + un altro da € 14.90
-5%
Il sindaco contadino : L'ideale di costruire il bene comune. Reginaldo Dal Pane | Libro | Itacalibri

«Fare politica è un lavoro martiriale, perché bisogna andare tutto il giorno con quell’ideale di costruire il bene comune».

Queste parole di papa Francesco sintetizzano il senso dell’esperienza narrata nel libro Il sindaco contadino, quella di un uomo rimasto sempre attaccato al proprio lavoro di contadino, che si è impegnato in diversi settori – politica, sindacato, cooperazione – con un unico intento: fare qualcosa che potesse contribuire a migliorare le condizioni di vita e di lavoro dei propri concittadini e, in particolare, di chi vive in agricoltura.

Emerge uno spaccato di vita dell’Italia, ricostruita dopo le ferite della guerra grazie al generoso e gratuito impegno di uomini che, nella diversità di prospettive ideali, si spesero per edificare una società più giusta e solidale. Al tempo stesso, mentre il Paese sta vivendo uno dei momenti più difficili della sua storia recente, queste pagine suonano come un invito a ritrovare la strada del sacrificio, della moralità, della solidarietà e dell’impegno per il bene comune.

«Siamo in una situazione indubbiamente difficile, dalla quale non si potrà uscire senza una inversione di rotta che dovrebbe coinvolgere non solo la classe politica, ma la società nel suo insieme».

Disponibile

Aggiungi ai desiderati € 10,00

€ 10,00 € 9,50

Disponibile
Spedizione gratuita comprando questo prodotto + un altro da € 20.40

€ 10,00 € 9,50

Risultati 1-9 su 41
Mostra elementi