Utilizziamo cookie proprietari e di terze parti al fine di migliorare i nostri servizi. Per ulteriori informazioni o per scoprire come modificare la configurazione, consulta la nostra Politica relativa ai cookie.
spendi qui la carta docente 18 app sfoglia il catalogo Spedizione gratuita in Italia per ordini superiori a € 29,90

Cura e salute

 

«Sono stato un testimone privilegiato della vita e della morte di tante persone. Quello che ho visto ha combattuto dentro di me. Mi ha ferito. E ha scatenato un dialogo con il Mistero di Dio».

Ignacio Carbajosa

Risultati 19-27 su 49
Mostra elementi
-5%
Pace su Nagasaki: Il medico che guariva i cuori. Paul Glynn | Libro | Itacalibri

Una recensione di Paola Marenco.pdf

Il testo presenta in modo coinvolgente la figura del medico giapponese Takashi Nagai (1908-1951) convertitosi al cattolicesimo. Discendente da un'antica famiglia shintoista dedita alla medicina, esercita anch'egli la professione di medico durante le due guerre tra Cina e Giappone, curando senza distinzione i giapponesi e i nemici cinesi. Si specializza poi in radiologia e lavora all'ospedale universitario di Nagasaki, dove contrarrà la leucemia a causa dell'esposizione ai raggi X. Nel frattempo la morte della madre e la lettura di Pascal approfondiscono le sue domande sul senso della vita e lo allontanano dal suo ateismo convinto, avvicinandolo alla conoscenza della figura di Gesù. Dopo un intenso cammino interiore si converte al cattolicesimo, anche grazie alla testimonianza della comunità cristiana di Nagasaki. Sposerà poi Midori, figlia della coppia cristiana che a Nagasaki lo ha ospitato a lungo. Durante il lancio della bomba atomica si prodiga, pur ferito, nel soccorrere i moribondi. Quando scopre che l'amatissima moglie è morta nell'esplosione, decide di impegnarsi instancabilmente per la pace, anche scrivendo libri in cui ha modo di esporre con competenza i terribili effetti della bomba. Divenuto famoso già in vita per la sua santità, ma ormai gravemente malato e infermo, riceve la visita nella sua umile casa sia di molte persone comuni sia famose come l'imperatore giapponese. È nominato eroe nazionale e dopo la morte gli viene dedicato un museo. Da alcuni anni è in corso la beatificazione...

Disponibile

Aggiungi ai desiderati € 17,00

€ 17,00 € 16,15

Disponibile
Spedizione gratuita comprando questo prodotto + un altro da € 13.75

€ 17,00 € 16,15

-5%
Ti regalo la mia molla: La vita di Andrea Mandelli. Giovanna Falcon | Libro | Itacalibri

Sono trascorsi ormai trent’anni dalla morte di Andrea Mandelli, eppure la memoria della sua breve esistenza è ancora viva. Quarto di sette fratelli, cresce in un ambiente familiare e comunitario molto vivo, che desta in lui molteplici interessi e una inesauribile passione di vita. Tutto lo interessa, tranne lo studio. Per questo i genitori lo iscrivono all’Istituto Sacro Cuore di Milano. Di lì a poco emergono i sintomi di una malattia che diventa la circostanza attraverso la quale realizzare il suo più profondo desiderio: diventare santo.
Sorprendentemente la malattia lo rende ancora più intenso, teso a vivere pienamente ogni incontro e ogni istante: «Io da questa malattia ho imparato l’obbedienza a Gesù, perché non posso decidere quello che faccio nel giro di un’ora. Perché se mi viene la febbre non posso fare quello che avevo deciso. E così ho imparato ad obbedire a Gesù in ogni momento».
Fino a una totale consegna di sé, come scrive agli amici pochi giorni prima di morire: «Carissimi, a cosa serve la vita se non per essere data? Io adesso sono a completa disposizione. Non devo più decidere. Ma a questo punto è tutto nelle Sue mani. Voglio concludere ogni cosa per poter non far altro che aspettare».

Introduzione di Angelo Scola

Disponibile

Aggiungi ai desiderati € 13,00

€ 13,00 € 12,35

Disponibile
Spedizione gratuita comprando questo prodotto + un altro da € 17.55

€ 13,00 € 12,35

-5%
L'abbraccio misericordioso: Una sorgente di perdono. AA.VV. | Libro | Itacalibri
Una strana contraddizione domina le nostre esistenze. Come ebbe a dire san Paolo: «in me c’è il desiderio del bene, ma non la capacità di attuarlo » (Rm 7,18). Questa debolezza mina la nostra capacità di relazioni, eppure così fondamentali, tanto che sembrano vincere l’interesse, la violenza e il possesso. C’è una possibilità di uscire da questa condizione? «Chi ci farà vedere il bene?» (Sal 4,7).
Dio ha mostrato – innanzitutto con il popolo di Israele  – un modo inedito di stabilire e mantenere rapporti, che si chiama Misericordia, educando così l’umanità a desiderare un cuore come il Suo, capace di amare, di perdonare, di vincere il male con il bene.
Il culmine di questa iniziativa è l’incontro con Gesù. Da allora la Misericordia ha un volto umano, è una esperienza umanamente possibile. Chi si è lasciato toccare da Gesù, è rinato come persona, ha potuto sperimentare il dono di un cuore nuovo.
In questo modo, coloro che Gesù assimila a Sé hanno iniziato a immettere nella storia una modalità diversa di guardare gli altri e di vivere  tutte le relazioni, che riverbera le caratteristiche di tenerezza e misericordia proprie di Dio. Si introduce così nel cammino umano una cultura che offre la speranza di un mondo più giusto e fraterno, dove l’altro è un bene per me.
Tutti gli ambiti dell’esistenza hanno in comune l’imprescindibile fattore relazionale. Per questo la Misericordia può diventare un criterio nuovo per affrontare tutti gli aspetti dell’umana vicenda, partendo dal cuore cambiato di ognuno.
Disponibile

Aggiungi ai desiderati € 12,00

€ 12,00 € 11,40

Disponibile
Spedizione gratuita comprando questo prodotto + un altro da € 18.50

€ 12,00 € 11,40

-5%
L'abbraccio del pallium: La misericordia e la cura. Giorgio Bordin, Paola Marenco | Libro | Itacalibri

Qual è il motivo per cui oggi, a dispetto di una scienza medica potentissima e di una tecnologia di avanguardia i malati non si sentono curati e i medici non si sentono realizzati?
L’affermazione di un neurologo tedesco che “il fatto che la medicina odierna non possegga una propria dottrina sull’uomo malato è sorprendente, ma innegabile”, sottolinea questa deriva che caratterizza la medicina moderna.
L’uomo, l’unica creatura che sa di dover morire, afferma un desiderio di felicità e di compimento, che nella condizione della malattia si rende più evidente che mai. Nessun gesto di cura che non tenga conto di questa differenza umana potrà mai dirsi veramente tale.
Il libro di Giorgio Bordin e Paola Marenco ripercorre la storia della cura dalle sue origini, come risposta a questa domanda nelle sue ambivalenti evoluzioni, fino alla condizione attuale, proponendo l’esperienza sorprendente di Cicely Saunders. Questa donna, che ha fondato il modello delle cure palliative, ha saputo scuotere il mondo professionale della medicina con innovazioni e originalità, perché ha saputo rimanere legata al punto originale e sorgivo del prendersi cura di una persona malata. Il suo metodo è interessante e rimane vero e proponibile non solo nelle cure palliative, ma in ogni campo della medicina. Il termine “palliativo” ha collegamenti etimologici con il mantello (pallium) che tutela e protegge chi è accolto nel suo abbraccio, introducendo così il tema del­l’iconografia delle Madonne della Misericordia, collegate alle opere di cura degli infermi dalle confraternite nei primi secoli rinascimentali.
L’evoluzione della medicina genera problemi nuovi all’interno della sfida di sempre: rispondere al desiderio di bene e felicità dell’uomo; nelle nuove sfide del fine vita, che richiedono posizioni proporzionate a temi così rilevanti, si può superare il passato, mantenendone intatta l’origine? Nell’iconografia delle Madonne della Misericordia possiamo ritrovare alcuni dei tratti fondamentali di cui riappropriarci oggi nel prenderci cura di un malato, e non solo nel terreno delle cure palliative, ma in ogni ambito terapeutico, approfondendo la tradizione che ci precede senza perdere nulla.

Disponibile

Aggiungi ai desiderati € 15,00

€ 15,00 € 14,25

Disponibile
Spedizione gratuita comprando questo prodotto + un altro da € 15.65

€ 15,00 € 14,25

Si vive solo per morire? - Mauro-Giuseppe Lepori | Libro | Itacalibri
Che senso ha vivere se dobbiamo morire? Questo saggio è stato ispirato essenzialmente da questa domanda. Che senso ha la vita umana, così grande e così fragile, così sublime e così misera, tesa all’infinito e sfidata dal limite? È questa la domanda che anima il desiderio di vivere e stimola la ragione. E la risposta adeguata non può mai essere solo un discorso astratto, una teoria, ma la testimonianza di un’esperienza, di un incontro, di un avvenimento che soddisfano il cuore placando la sua naturale inquietudine. Solo un’esperienza di vita che vince la morte senza censurarla è la risposta adeguata alla vita che domanda una pienezza più grande dei suoi limiti.
Disponibile

Aggiungi ai desiderati

€ 13,00

Disponibile
Spedizione gratuita comprando questo prodotto + un altro da € 16.90
-5%
La casa, la cura. Con DVD: Ti ho incontrato per sempre. Alessandro Pirola | Libro | Itacalibri
«L’infermo che chiede di guarire, quando domanda salute, desidera sempre anche salvezza, ossia chiede di essere riconosciuto in un orizzonte di senso globale. L’intreccio tra bisogno e desiderio è certamente un fattore chiave dello stile cristiano della cura.
Ciascuno di noi è sempre un “io-in-relazione” e anche l’esperienza della malattia chiede non solo la cura, ma anche la casa, ossia vicinanza di rapporti reali in cui il cuore dell’uomo trovi dimora».
Dalla prefazione di S.E. Mons. Paolo Martinelli

Da 25 anni la Fondazione Maddalena Grassi si prende cura di persone malate, assistendole nelle loro case e offrendo luoghi dove sentirsi volute e amate. Per sempre.
Nel DVD allegato al libro, il docufilm di Paolo Lipari
"La casa, la cura"

con interviste a operatori e familiari girate presso il domicilio di alcuni pazienti e nelle sedi di:
Vigevano
Comunità protetta e Centro diurno per pazienti psichiatrici
Residenza sanitaria disabili “Marco Teggia”
Seveso
Casa di accoglienza per malati Hiv Fondazione Maddalena Grassi
Concorezzo
Casa di accoglienza per malati Hiv Fondazione Maddalena Grassi
Casa di accoglienza per malati Hiv Cooperativa “Esserci”

Durata complessiva: 33’ ca.
Formato video: 16:9
Area: PAL 2
Audio: Dolby Digital 2
Lingua: italiano
Disponibile

Aggiungi ai desiderati € 12,50

€ 12,50 € 11,88

Disponibile
Spedizione gratuita comprando questo prodotto + un altro da € 18.03

€ 12,50 € 11,88

-5%
Laico cioè cristiano: San Giuseppe Moscati medico. Paola Bergamini | Libro | Itacalibri
È la storia di un uomo, un medico, un santo. Giuseppe Moscati (1880-1927) ha vissuto la sua vita quotidiana in un modo straordinario. Era un medico capace di diagnosi eccellenti e di carità profonda. Era un ricercatore acuto, appassionato di scienza, all’avanguardia negli studi, sempre pronto a soccorrere il prossimo, confidando nel buon Dio che consola sempre chi in Lui spera e arriva là dove la scienza non può più nulla. A Napoli tutti lo conoscevano: ricchi e poveri, mendicanti e baroni. Ripercorriamo la sua esistenza attraverso gli episodi, gli studi e le sue stesse parole, fino a scoprire una vita semplice e luminosa, laica, cioè veramente cristiana. Beatificato da Paolo VI nel 1975, è stato canonizzato da san Giovanni Paolo II il 25 ottobre 1987.

 “Occorre solo un cuore semplice, come di bambino, per riconoscere i segni della grande Presenza dentro la vita normale, come incontrando un medico nella stanzetta di un ospedale o una giovane donna con un bimbo deposto in una mangiatoia.” (Dalla prefazione di Luigi Giussani)

Laico cioè cristiano inaugura la collana: L’eroico quotidiano. ”Era necessario che l’eroico diventasse normale, quotidiano, e che il normale, quotidiano diventasse eroico”: un invito di Giovanni Paolo II a scoprire come l’amore a Cristo genera una personalità nuova capace di uno sguardo che abbraccia il quotidiano cambiandolo in modo “sovversivo e sorprendente”.
Disponibile

Aggiungi ai desiderati € 10,00

€ 10,00 € 9,50

Disponibile
Spedizione gratuita comprando questo prodotto + un altro da € 20.40

€ 10,00 € 9,50

-5%
L'arco di luce: Una favola per bambini, una parabola per adulti. Giovanna De Ponti Conti | Libro | Itacalibri
L’Arco di luce nasce da una circostanza tragica: nel 1988 Lodovico Conti, marito di Giovanna e padre di sei figli tra uno e diciassette anni, venne ucciso per rapina. Un delitto assurdo e impunito.
L’urgenza di dare un senso a questa oscura tragedia indusse Giovanna a mettersi alla macchina da scrivere. Così fu concepita la storia dell’Arco di luce, che ebbe una prima edizione nel 1994. Poi i figli sono cresciuti, i più grandi si sono sposati e sono arrivati i primi nipoti.
Proprio mentre Giovanna stava pensando di fare una ristampa della favola, ancora una volta il mistero ha bussato alla porta della sua casa: nel 2009 le è stata diagnosticata la Sla.
È iniziato un cammino spesso doloroso come un calvario, fino a quando le è stato chiaro che, nel venir meno di tutte le sue facoltà, le restava la più importante di tutte: il suo dire “sì”, ogni giorno, alle circostanze della vita.
Di qui la sua decisione di fare addirittura questa edizione nuova dell’Arco di luce.

Con 16 tavole di Marie-Michèle Poncet
Prefazione di Mario Melazzini
Testi di Rodolfo Balzarotti, Alberto Brasioli

I diritti d’autore sono interamente devoluti al progetto del Centro Clinico Nemo – NEuroMuscular Omnicentre
Disponibile

Aggiungi ai desiderati € 18,00

€ 17,10 Prenota ora

€ 18,00 € 17,10

Disponibile
Spedizione gratuita comprando questo prodotto + un altro da € 12.80

€ 18,00 € 17,10

-5%
Una stella nella nebbia: La vita di San Riccardo Pampuri in versi. Lorenzo Frugiuele | Libro | Itacalibri
La “Vita di san Riccardo Pampuri in versi” di Lorenzo Frugiuele è stata la prima biografia del santo e ha avuto subito grande diffusione.

A vent’anni dalla morte dell’autore, riprendendo fra le mani la sua opera e le lettere del santo alle sorelle, al nipote e altre persone, ha preso vita questa edizione. Il profondo Mistero della santità raccontato nelle strofe del poeta è dispiegato nei passi delle lettere adiacenti.

Inoltre, per accorciare la distanza temporale con il santo, l’opera è arricchita da alcune fotografie dei luoghi a lui cari.

La biografia di san Pampuri è  l’esito della devozione e dell’impegno, assunti dall’autore, in un momento di acuta crisi della malattia nell’aprile 1992.
Disponibile

Aggiungi ai desiderati € 10,00

€ 10,00 € 9,50

Disponibile
Spedizione gratuita comprando questo prodotto + un altro da € 20.40

€ 10,00 € 9,50

Risultati 19-27 su 49
Mostra elementi