Utilizziamo cookie proprietari e di terze parti al fine di migliorare i nostri servizi. Per ulteriori informazioni o per scoprire come modificare la configurazione, consulta la nostra Politica relativa ai cookie.
spendi qui la carta docente 18 app sfoglia il catalogo Spedizione gratuita per ordini superiori a 29.90 €

La Divina Commedia pocket

Versione cartacea

Editore: SESTANTE
Pagine: 168
Genere: Narrativa
Altri generi: Libri che passione!
Fasce di età: 9-10 anni
ISBN: 9788866421993
Tipologia: Libro
Formato: 15x21
Anno di edizione:
Note: brossurato con alette
Tag: Dante, poeta del desiderio
Acquistabile con 18app e Carta del Docente
€ 13,00

Disponibile

Spedizione gratuita comprando questo prodotto + un altro da € 16.90
Editore: SESTANTE
Pagine: 168
Genere: Narrativa
Altri generi: Libri che passione!
Fasce di età: 9-10 anni
ISBN: 9788866421993
Tipologia: Libro
Formato: 15x21
Anno di edizione: 2015
Note: brossurato con alette
Tag: Dante, poeta del desiderio

Il  libro è una  riduzione in prosa  della Divina Commedia che si rivolge in particolare ai ragazzi della scuola  secondaria di primo grado (Dante è in programma in seconda), ma potrebbe essere utilizzato anche per attività didattiche nell'ultimo anno della scuola primaria.

Il testo non si limita a una sintesi dei canti o degli episodi più conosciuti, ma va a narrarli tutti. L’intento è quello di creare un libro divulgativo, che permetta anche ai ragazzi della scuola secondaria di primo grado di "familiarizzare" con  la Commedia. Questo Dante riflette e si pone domande, spronando il giovane lettore a fare altrettanto; quindi un testo che fa emergere gli aspetti didattico - educativi dell’opera.  Il giovane lettore è guidato da riferimenti che permettono di cogliere il contesto storico e politico della Commedia. Ampio spazio viene dato al protagonista e all’uso che fa dei sensi; che guidano Dante nel suo percorso e che gli fanno vivere pienamente l’esperienza dell’incontro con i vari personaggi.


Nello specifico i tre sensi, ovvero l’olfatto (il naso che percepisce i forti odori dell'inferno), l'udito (le orecchie che sentono musica e preghiere nel purgatorio) e, infine, la vista (considerando l'intenso gioco di sguardi che caratterizza il paradiso) divengono strumenti di conoscenza.

Il testo è riccamente illustrato da Massimo Giacon, fumettista di Milano, che con il suo estro è riuscito a restituirci un Dante ironico e accattivante per i giovani lettori.

Prefazione di Roberto Filippetti