Utilizziamo cookie proprietari e di terze parti al fine di migliorare i nostri servizi. Per ulteriori informazioni o per scoprire come modificare la configurazione, consulta la nostra Politica relativa ai cookie.
spendi qui la carta docente 18 app sfoglia il catalogo Spedizione gratuita per ordini superiori a 29.90 €

Dostoevskij

Il sacro nel profano

Versione cartacea

A cura di: Elena Mazzola (traduzione)
Editore: RIZZOLI
Pagine: 326
Genere: Saggi
Altri generi: Letteratura russa
ISBN: 9788817058414
Tipologia: Libro
Formato: 13x19
Anno di edizione:
Acquistabile con 18app e Carta del Docente
€ 14,00

Disponibile in circa 5/7 gg

Spedizione gratuita comprando questo prodotto + un altro da € 15.90
A cura di: Elena Mazzola (traduzione)
Editore: RIZZOLI
Pagine: 326
Genere: Saggi
Altri generi: Letteratura russa
ISBN: 9788817058414
Tipologia: Libro
Formato: 13x19
Anno di edizione: 2012
Esiste, nell’opera di Dostoevskij, un filo conduttore che lega indissolubilmente il grande autore russo al cristianesimo: seguire questo percorso attraverso i suoi romanzi consente di chiarirne, come mai prima, il complesso rapporto con la spiritualità, la ricerca morale, la storia. Dostoevskij intesseva la propria scrittura di puntuali riferimenti a passaggi della Bibbia e costruzioni di scene che riproducevano, nell’impostazione, alcuni grandi capolavori della pittura sacra. Per lo scrittore si trattava di aperte citazioni, che i suoi contemporanei potevano cogliere in modo immediato. Ma le mille interpretazioni dei suoi testi, così come la rimozione della cultura cristiana dalla vita politica russa, hanno sepolto negli anni elementi che Tat’jana Kasatkina, una delle più importanti studiose di Dostoevskij, ha ritrovato e messo in luce in modo inequivocabile. Il risultato è un ritratto inedito e illuminante di opere fondamentali della letteratura di tutti i tempi, che rivela una delle più tormentate e affascinanti ricerche spirituali della modernità.

Prefazione di Uberto Motta
Tat’jana Aleksandrovna Kasatkina è nata a Mosca nel 1963. Specialista di teoria e storia della letteratura, è direttore del Dipartimento di teoria della letteratura e presidente della Commissione per lo studio di Dostoevskij presso l’Accademia delle Scienze russa. È autrice di numerose pubblicazioni scientifiche e curatrice di un’importante raccolta di opere di Dostoevskij in 9 volumi (Mosca 2003-2004).