Utilizziamo cookie proprietari e di terze parti al fine di migliorare i nostri servizi. Per ulteriori informazioni o per scoprire come modificare la configurazione, consulta la nostra Politica relativa ai cookie.
spendi qui la carta docente 18 app sfoglia il catalogo Spedizione gratuita per ordini superiori a € 29,90

Il male ha nuovi volti

L'eredità di Cernobyl

Versione cartacea

A cura di: Alberto Franchi, Sergio Rapetti
Editore: LA SCUOLA
Pagine: 76
Genere: Storia contemporanea
ISBN: 9788835043553
Tipologia: Libro
Formato: 12x19,5
Anno di edizione:
Acquistabile con 18app e Carta del Docente
€ 8,50

Disponibile

Spedizione gratuita comprando questo prodotto + un altro da € 21.40
A cura di: Alberto Franchi, Sergio Rapetti
Editore: LA SCUOLA
Pagine: 76
Genere: Storia contemporanea
ISBN: 9788835043553
Tipologia: Libro
Formato: 12x19,5
Anno di edizione: 2016

In queste pagine Svetlana Aleksievič presenta in tre interventi la sua opera, che tratta «delle nuove paure che ci stanno davanti. Siamo in un mondo diverso da prima, la nostra anima deve affrontare molte prove e imparare di nuovo il coraggio di vivere». Dando voce alla sofferenza, ai testimoni, alle vittime, la Aleksievič esplora nodi cruciali per la storia del suo paese: la Seconda guerra mondiale vista dalle donne, la fine dell’utopia comunista, la guerra dell’Armata rossa in Afghanistan e l’incidente nucleare di Černobyl', che costrinse l’umanità a confrontarsi con la propria precarietà, scoprendosi indifesa di fronte a una nuova dimensione del male, a minacce impalpabili, a nemici invisibili quanto inesorabili. Una condizione che oggi, dopo l’11 settembre, la guerra permanente e i continui attentati terroristici, possiamo leggere nella sua drammatica evidenza.

Introduzione di Goffredo Fofi