Utilizziamo cookie proprietari e di terze parti al fine di migliorare i nostri servizi. Per ulteriori informazioni o per scoprire come modificare la configurazione, consulta la nostra Politica relativa ai cookie.
spendi qui la carta docente 18 app sfoglia il catalogo Spedizione gratuita in Italia per ordini superiori a € 29,90

Confessioni

Versione cartacea

A cura di: Carlo Carena
Editore: MONDADORI
Pagine: 490
Genere: Teologia
ISBN: 9788804671909
Tipologia: Libro
Formato: 12,7x19,7
Anno di edizione:
Acquistabile con 18app e Carta del Docente
€ 10,50

Disponibile in circa 3/4 gg

Spedizione gratuita comprando questo prodotto + un altro da € 19.40
A cura di: Carlo Carena
Editore: MONDADORI
Pagine: 490
Genere: Teologia
ISBN: 9788804671909
Tipologia: Libro
Formato: 12,7x19,7
Anno di edizione: 2012

Agostino tornò in Africa dall'Italia sul finire del 388. Ne era partito con la speranza di successi mondani, vi rientrava cristiano dopo eventi drammatici. Nove anni più tardi pensò di redigere il racconto di quei primi tempi della sua esistenza, descrivendo il processo attraverso cui Dio conduce un'anima alla Verità. Quel testo, rievocazione pungente del proprio passato e meditazione profonda sul mistero della vita e dell'uomo, è noto come le Confessioni: un capolavoro assoluto nella storia del pensiero, non solo religioso, in cui si riflettono tutti i grandi temi della filosofia agostiniana, dalla natura di Dio all'esistenza del male, dal libero arbitrio al ruolo della Grazia, al concetto del tempo.

Postfazione di Mario dal Pra

AURELIO AGOSTINO, vescovo e dottore della Chiesa, nato nel 354 a Tagaste, in Tunisia, dal pagano Patrizio e dalla cristiana Monica, muore il 28 agosto del 430 a Hippo Regius, antica città presso la moderna Bona in Algeria, mentre i Vandali la cingono d'assedio.