spendi qui la carta docente 18 app sfoglia il catalogo Spedizione gratuita in Italia per ordini superiori a € 29,90

Avevano spento anche la luna

Versione cartacea

Editore: GARZANTI LIBRI
Pagine: 304
Genere: Narrativa e poesia
Altri generi: Romanzo, Storia contemporanea, Totalitarismi
ISBN: 9788811012238
Tipologia: Libro
Collana:
Anno di edizione:
Note:
Traduttore: Roberta Scarabelli
Acquistabile con Carta del Docente
€ 5,61 € 5,90
-5%

Disponibile

Spedizione gratuita comprando questo prodotto + un altro da € 24.30
Editore: GARZANTI LIBRI
Pagine: 304
Genere: Narrativa e poesia
Altri generi: Romanzo, Storia contemporanea, Totalitarismi
ISBN: 9788811012238
Tipologia: Libro
Collana: Super G
Anno di edizione: 2024
Note:
Traduttore: Roberta Scarabelli

Mi hanno tolto tutto. Mi hanno lasciato soltanto il buio e il freddo. Ma io voglio vivere. A ogni costo.


Lina ha appena quindici anni quando scopre che basta una notte per cambiare il corso della vita. Quando degli uomini la costringono ad abbandonare tutto e, a ricordarle chi è, le restano solo una camicia da notte, qualche disegno e la sua innocenza. È il 14 giugno del 1941: la polizia sovietica irrompe con violenza in casa sua, in Lituania. Lina, figlia del rettore dell'università, è sulla lista nera, insieme a molti altri intellettuali e alle loro famiglie. Sono colpevoli di un solo reato, quello di esistere. Verrà deportata, insieme alla madre e al fratellino, in un campo di lavoro in Siberia, dove tutto è grigio, dove regna il buio, dove il freddo uccide. E dove non resta niente, se non la polvere della terra che i deportati sono costretti a scavare, giorno dopo giorno. Ma c'è qualcosa che a Lina non può essere tolto: la sua dignità, la sua forza, la luce nei suoi occhi. E il suo coraggio. Quando non è costretta a lavorare, Lina disegna. Documenta tutto. Deve riuscire a far giungere i disegni al campo di prigionia del padre. Perché è questo l'unico modo, se ce n'è uno, per salvarsi.