Utilizziamo cookie proprietari e di terze parti al fine di migliorare i nostri servizi. Per ulteriori informazioni o per scoprire come modificare la configurazione, consulta la nostra Politica relativa ai cookie.
Ok

Capitani coraggiosi

Versione
cartacea
€ 8,50
Disponibile in circa 5/7 gg
Spedizione gratuita comprando questo prodotto + un altro da € 21.40
Tipologia
ISBN
9788804342472
Genere
Editore
Pagine
256
Formato
11x18,5
Anno
Nel 1896 Rudyard Kipling, allore residente del Vermont, visitò il porto peschereccio di Gloucester, sulla costa atlantica, non lontano dal confine canadese. Da quell'esperienza nacque, l'anno successivo, Capitani coraggiosi, il romanzo "americano" di uno scrittore ancora affascinato dal carattere multirazziale e dall'etica del duro lavoro che l'America sembrava offrire come modello all'Inghilterra. Ma il racconto del viaggio di iniziazione, alla ricerca di merluzzo, che trasforma il giovane viziato Harvey Cheyne in un perfetto marinaio, pronto all'azione e al sacrificio, non possiede solo le dimensioni di un "classico" per l'infanzia. Capitani coraggiosi oppone, infatti, l'universo libero e comunitario del mare a quello della terraferma, dominato dalla ferrea volontà del padre di Harvey, il magnate delle ferrovie che interpreta a modo suo la lezione pedagogica appresa dal figlio.

Introduzione di Carlo Pagetti
Glossario a cura di Oriana Palusci
Nel 1896 Rudyard Kipling, allore residente del Vermont, visitò il porto peschereccio di Gloucester, sulla costa atlantica, non lontano dal confine canadese. Da quell'esperienza nacque, l'anno successivo, Capitani coraggiosi, il romanzo "americano" di uno scrittore ancora affascinato dal carattere multirazziale e dall'etica del duro lavoro che l'America sembrava offrire come modello all'Inghilterra. Ma il racconto del viaggio di iniziazione, alla ricerca di merluzzo, che trasforma il giovane viziato Harvey Cheyne in un perfetto marinaio, pronto all'azione e al sacrificio, non possiede solo le dimensioni di un "classico" per l'infanzia. Capitani coraggiosi oppone, infatti, l'universo libero e comunitario del mare a quello della terraferma, dominato dalla ferrea volontà del padre di Harvey, il magnate delle ferrovie che interpreta a modo suo la lezione pedagogica appresa dal figlio.

Introduzione di Carlo Pagetti
Glossario a cura di Oriana Palusci
continua a leggere
© Itaca srl - P.IVA 02014470393 - 2007-2015 - Tutti i diritti riservati - Informazioni societarie -
Grafica e Comunicazione:
Andrea Cimatti

Piattaforma eCommerce e Sviluppo sito:
Endurance
Credits