Utilizziamo cookie proprietari e di terze parti al fine di migliorare i nostri servizi. Per ulteriori informazioni o per scoprire come modificare la configurazione, consulta la nostra Politica relativa ai cookie.
spendi qui la carta docente 18 app sfoglia il catalogo Spedizione gratuita per ordini superiori a € 29,90

Si può essere un buon padre?

Versione cartacea

Editore: ITACA
Pagine: 192
Genere: Famiglia
Altri generi: Giovani, Testimonianze
ISBN: 9788852606618
Tipologia: Libro
Formato: 14x21
Collana:
Anno di edizione:
Tag: Famiglia, Paternità e festa del papà, Visti su "Tracce"
Acquistabile con 18app e Carta del Docente
€ 15,20 € 16,00
-5%

Disponibile

Spedizione gratuita comprando questo prodotto + un altro da € 14.70
Editore: ITACA
Pagine: 192
Genere: Famiglia
Altri generi: Giovani, Testimonianze
ISBN: 9788852606618
Tipologia: Libro
Formato: 14x21
Collana: Il villaggio dell'educazione
Anno di edizione: 2020
Tag: Famiglia, Paternità e festa del papà, Visti su "Tracce"

«Oggi è da tutti riconosciuto il problema relazionale e educativo: è difficile convivere, educare, parlarsi. Niente di nuovo. Piuttosto sembra che si stia diffondendo una nuova forma di disagio esistenziale dovuto alla fatica di guardare l’altro, di condividere la vita con altri. C’è spesso un’attesa vaga, oscura, indefinita nello sguardo reciproco fra genitori e fra genitori e figli che appesantisce e non diventa motivo di incontro».

Mettendo a disposizione la sua esperienza di marito, padre, insegnante e preside, Roberto Laffranchini affronta un inedito aspetto che in questi anni sta emergendo nelle dinamiche di coppia, della famiglia e dell’educazione dei figli: l’annullamento delle differenze come esito di un programma ideologico che confonde uguaglianza e omologazione e di una modalità di rapportarsi conformata a cliché standardizzati che mirano a eliminare il soggetto nella sua identità.

Prefazione di Luca Botturi

Roberto Laffranchini (Bellinzona, Svizzera, 1955), laureato in Lettere moderne presso l’Università degli Studi di Milano, dirige la Scuola dell’infanzia La Carovana, la Scuola elementare Il Piccolo Principe e la Scuola media Parsifal, gestite dalla Fondazione San Benedetto di Lugano (Svizzera).

Insegna Storia ed Etica presso il liceo della Diocesi di Lugano a Breganzona.

Nel 2009 ha ottenuto il Master of Advanced Studies in Gestione della Formazione per dirigenti di istituzioni formative presso l’Università della Svizzera italiana.

È tra i curatori del libro I fiori hanno anche un profumo. L’esperienza educativa e didattica della Fondazione San Benedetto (Itaca, 2011).