Utilizziamo cookie proprietari e di terze parti al fine di migliorare i nostri servizi. Per ulteriori informazioni o per scoprire come modificare la configurazione, consulta la nostra Politica relativa ai cookie.
spendi qui la carta docente 18 app sfoglia il catalogo Spedizione gratuita in Italia per ordini superiori a € 29,90

Il rischio della libertà

Un'esperienza di scuola

Versione cartacea

A cura di: Prefazione di Fausto Leidi
Editore: ITACA
Pagine: 200
Genere: Giovani
Altri generi: Scuola
ISBN: 9788852604348
Tipologia: Libro
Formato: 14x21 cm
Anno di edizione:
Note:
Tag: Insegnanti
Acquistabile con 18app e Carta del Docente
€ 14,25 € 15,00
-5%

Disponibile

Spedizione gratuita comprando questo prodotto + un altro da € 15.65
A cura di: Prefazione di Fausto Leidi
Editore: ITACA
Pagine: 200
Genere: Giovani
Altri generi: Scuola
ISBN: 9788852604348
Tipologia: Libro
Formato: 14x21 cm
Anno di edizione: 2015
Note:
Tag: Insegnanti
Si può insegnare puntando sulla libertà dell’altro? Si può vivere l’insegnamento da uomini liberi, affascinati dalla realtà e capaci di stare davanti ai propri allievi prendendo sul serio le loro esigenze più vere? Si può far funzionare una scuola senza cadere nella preoccupazione organizzativa che la riduca a puro meccanismo gestionale?
Partendo dall’esperienza di insegnamento all’interno di una comunità scolastica, dal confronto, dal giudizio e al tempo stesso da quanto scoperto attraverso situazioni e problematiche vissute, l’Autore cerca di rispondere alla domanda su quale sia il compito degli insegnanti, riportando al centro del percorso educativo parole, spesso dimenticate, come libertà, verità, accoglienza, desiderio, stupore.
La riflessione non delinea un modello astratto di scuola, ma apre alla verifica dell’ipotesi educativa e culturale che la caratterizza proprio grazie al continuo riferimento all’esperienza, entrando nello specifico della didattica e individuando nella dimensione narrativa dell’insegnamento una modalità da privilegiare.
Queste pagine descrivono una pratica di conoscenza, di insegnamento e di convivenza, ricca di fatti che accadono in classe, durante le lezioni e non solo, che rende la stessa proposta educativa viva e appassionante, anzitutto per gli insegnanti e di conseguenza per gli allievi. Esse perciò si pongono come un contributo al dibattito sulla scuola e sul compito affascinante di educare.
Roberto Laffranchini (Bellinzona, Svizzera, 1955), laureato in Lettere moderne presso l’Università degli Studi di Milano, dirige la Scuola dell’infanzia La Carovana, la Scuola elementare Il Piccolo Principe e la Scuola media Parsifal, gestite dalla Fondazione San Benedetto di Lugano (Svizzera).

Insegna Storia ed Etica presso il liceo della Diocesi di Lugano a Breganzona.

Nel 2009 ha ottenuto il Master of Advanced Studies in Gestione della Formazione per dirigenti di istituzioni formative presso l’Università della Svizzera italiana.

È tra i curatori del libro I fiori hanno anche un profumo. L’esperienza educativa e didattica della Fondazione San Benedetto (Itaca, 2011).