spendi qui la carta docente 18 app sfoglia il catalogo Spedizione gratuita in Italia per ordini superiori a € 29,90

L'io spezzato e la domanda di assoluto - Volume II

Percorso di letteratura italiana ed europea dell’Ottocento e Novecento.
Volume II - Il Novecento

Versione cartacea

Editore: ITACA
Pagine: 224
Genere: Antologia
Altri generi: Sconto 50%
ISBN: 9788852603099
Tipologia: Libro
Formato: 14x21
Collana:
Anno di edizione:
Note:
Acquistabile con 18app e Carta del Docente
€ 7,00 € 14,00
-50%

Disponibile

Spedizione gratuita comprando questo prodotto + un altro da € 22.90
Editore: ITACA
Pagine: 224
Genere: Antologia
Altri generi: Sconto 50%
ISBN: 9788852603099
Tipologia: Libro
Formato: 14x21
Collana: Saggi
Anno di edizione: 2012
Note:
«Dio non crea una brama o una speranza senza aver pronta una realtà che le esaudisca. La nostra brama è la nostra certezza, e beati siano i nostalgici, perché torneranno a casa» (K. Blixen).
Tre sono i fili dell’ordito che cuce in profondità l’approccio di Filippetti ad autori e testi.
Primo: l’autocoscienza divisa e mutilata di un io sradicato, déraciné, in balia del dualismo terra-cielo, noia-ideale, carnalità-spiritualismo etereo. Se l’io pirandellianamente si frantuma in centomila aspetti, non ne rimane niente. La perdita del centro di cui parla Hans Sedlmayr è anche perdita del volto, dell’identità.
Secondo: lo struggimento esistenziale, ovvero la domanda di assoluto, e l’evidenza che il dato reale è segno che rimanda più in là, più su, oltre: è ana-logia. Quale stupore quando questo sguardo sulla realtà viene a galla, come un fiume carsico, in brani di autori che la critica ha mummificato entro lo schema del calcinato nichilismo!
Terzo: i fatti e gli incontri che inducono autori agnostici o atei a fare i conti con l’esperienza cristiana, entro quel più grande alveo che Northrop Frye ha chiamato il grande codice: l’immaginario biblico. E, di nuovo, non mancheranno le sorprese…

Roberto Filippetti è nato a Fano nel 1953. Laureatosi in Lettere, dal 1977 vive a Camponogara (VE). È docente di lettere a Venezia e di iconologia e iconografia cristiana presso l’Università Europea di Roma. Da anni percorre l’Italia per introdurre bambini, giovani e adulti all’incontro con la grande arte, letteraria e pittorica, e risvegliare il desiderio della Bellezza. Da tale opera divulgativa sono nati i suoi libri, editi da Itaca, attraverso i quali ha raccontato la grande pittura: L’Avvenimento secondo Giotto (20014, edizioni in inglese, francese, tedesco, spagnolo), Il Vangelo secondo Giotto (20026), Caravaggio. L’urlo e la luce (20052; nuova edizione 2011); S. Francesco secondo Giotto (2006, fuori catalogo); Van Gogh. Un grande fuoco nel cuore (2008), Pietro, mi ami tu? Lo sguardo di Gesù secondo Giotto (2009), Caravaggio. L'urlo e la luce - catalogo della mostra (2010), Van Gogh. Un grande fuoco nel cuore - catalogo della mostra (2010), Francesco secondo Giotto (2013).
Non meno significativi i suoi lavori dedicati alla poesia e alla narrativa. Ha pubblicato presso le edizioni Itaca: Il per-corso e i percorsi. Schede di revisione di letteratura italiana ed europea (20002) in tre volumi rispettivamente per la III, IV e V superiore, Leopardi e Manzoni. Il viaggio verso l’infinito (2008), Educare con le fiabe. Andersen, Collodi, Saint-Exupéry, Lewis (20082), che ripropone le prime due parti di Fiabe d'identità in forma riveduta e molto ampliata; Leopardi e Manzoni. Il viaggio verso l'infinito (2008), L'io spezzato e la domanda di assoluto. Percorso di letteratura italiana ed europea dell'Ottocento e Novecento, in due volumi (2012).
Ha curato per Itaca Eventi quattro mostre didattiche itineranti: «Il Vangelo secondo Giotto. La cappella degli Scrovegni», «San Francesco secondo Giotto. La vita del Santo attraverso gli affreschi della Basilica Superiore di Assisi», «Caravaggio. L'urlo e la luce» e «Van Gogh. Un grande fuoco nel cuore» (www.itacaeventi.it/mostre).

Consulta il sito di Roberto Filippetti www.filippetti.eu