Utilizziamo cookie proprietari e di terze parti al fine di migliorare i nostri servizi. Per ulteriori informazioni o per scoprire come modificare la configurazione, consulta la nostra Politica relativa ai cookie.
spendi qui la carta docente 18 app sfoglia il catalogo Spedizione gratuita per ordini superiori a € 29,90

Sermone di Natale e altri scritti religiosi

Versione cartacea

Editore: VITA E PENSIERO
Pagine: 96
Genere: Letteratura inglese
Altri generi: Racconti
ISBN: 9788834340004
Tipologia: Libro
Formato: 12,5x20
Anno di edizione:
Acquistabile con 18app e Carta del Docente
€ 13,00

Disponibile

Spedizione gratuita comprando questo prodotto + un altro da € 16.90
Editore: VITA E PENSIERO
Pagine: 96
Genere: Letteratura inglese
Altri generi: Racconti
ISBN: 9788834340004
Tipologia: Libro
Formato: 12,5x20
Anno di edizione: 2019
Grazie soprattutto ai suoi romanzi L'isola del tesoro e Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde, veri capolavori di scrittura intelligente e divertente insieme, per tutti noi Robert Louis Stevenson è davvero il Narratore di Storie, come lo chiamavano gli abitanti dell'isola di Samoa dove visse i suoi ultimi anni. Ma questa definizione è insufficiente a dare ragione del «caso Stevenson», come lo chiama Alberto Manguel, il grande scrittore argentino che firma la presentazione di questo libro. Per arrivare a conoscere il segreto della sua magia di scrittore, occorre andare oltre l'immagine che Stevenson proiettò sul mondo (o che il mondo gli cucì addosso) di avventuriero in cerca di emozioni forti, nella vita come nella pagina. Questa raccolta vuole essere una piccola e insolita chiave d'accesso allo Stevenson intero, uomo e scrittore a tutto tondo. Sono testi dell'ultimo decennio della sua breve vita, di genere diverso ma accomunati da una luminosa fiducia nella cura amorevole di Dio e nella intrinseca bontà e onestà dell'uomo.
ROBERT LOUIS STEVENSON nacque a Edimburgo, in Scozia, nel 1850. Diventò avvocato, ma non esercitò mai. Viaggiatore per motivi di salute e per gran passione, girò in lungo e in largo l'Europa e l'America, scrivendo saggi, articoli e poesie. Nel 1888 partì per una crociera nel Pacifico e decise infine di stabilirsi nelle isole Samoa, dove morì nel 1894. L'isola del tesoro, che venne pubblicato nel 1883, lo portò alla celebrità.