Utilizziamo cookie proprietari e di terze parti al fine di migliorare i nostri servizi. Per ulteriori informazioni o per scoprire come modificare la configurazione, consulta la nostra Politica relativa ai cookie.
spendi qui la carta docente 18 app sfoglia il catalogo Spedizione gratuita per ordini superiori a 29.90 €

Da Barabba a Gesù

Convertito da uno sguardo

Versione ebook Disponibile anche cartaceo

Editore: ITACA
Pagine: 160
Genere: Testimonianza
Altri generi: Conversione, Testimonianza, Conversione
ISBN: 9788852603570
Tipologia: eBook
Formato: epub
Collana:
Anno di edizione:
Note: seconda ristampa (prima edizione aprile 2011)
Tag: Nonni, Visti su "AIC", Visti su "AIC"
Acquistabile con 18app
Editore: ITACA
Pagine: 160
Genere: Testimonianza
Altri generi: Conversione, Testimonianza, Conversione
ISBN: 9788852603570
Tipologia: eBook
Formato: epub
Collana: Testimoni
Anno di edizione: 2012
Note: seconda ristampa (prima edizione aprile 2011)
Tag: Nonni, Visti su "AIC", Visti su "AIC"

«Barabba è simbolo della nostra civiltà, è l’uomo di cui Cristo prese il posto sulla croce, come se Cristo fosse morto per salvare lui, e quindi in lui si riassume l’umanità intera, salvata».

Barabba rappresenta l’uomo della nostra epoca, cinico e peccatore, che riceve lo sguardo illuminante da Cristo, ma necessita di tempo per capire, per comprendere il valore della grazia ricevuta e cambiare.
Proprio come accade a Pietro Sarubbi, scelto da Mel Gibson per il ruolo di Barabba nel film La Passione di Cristo.

Parla il Barabba di “The Passion”: Pietro Sarubbi su Rai1



«Barabba è simbolo della nostra civiltà, è l’uomo di cui Cristo prese il posto sulla croce, come se Cristo fosse morto per salvare lui, e quindi in lui si riassume l’umanità intera, salvata».

Barabba rappresenta l’uomo della nostra epoca, cinico e peccatore, che riceve lo sguardo illuminante da Cristo, ma necessita di tempo per capire, per comprendere il valore della grazia ricevuta e cambiare. Proprio come accade a Pietro Sarubbi, scelto da Mel Gibson per il ruolo di Barabba nel film La Passione di Cristo.

Postfazione di Gabriele Mangiarotti

Guarda le pagine di Pietro Sarubbi su itacaedizioni.it
Pietro Sarubbi è nato a Milano nel 1961. Attore professionista, inizia il suo percorso artistico nel 1979 lavorando in teatro e poi per la Rai in alcune trasmissioni e film tv. Debutta nel cabaret con Zelig e dal 1985 partecipa a film-tv, fiction e sit-com di successo tra cui Casa Vianello e Camera Caffè. La presenza fissa al “Maurizio Costanzo Show” gli dà grande notorietà. In teatro lavora con Zeffirelli, Lavia, Kantor, Finzi Pasca e Sixty, nel cinema con grandi registi italiani (Salvatores, Loy, Vanzina, Benvenuti, Barbareschi e Risi), anche se i ruoli più importanti li deve a registi stranieri: il premio oscar John Madden lo sceglie come uno dei primi dieci attori ne Il mandolino del capitan Corelli e Mel Gibson per il ruolo di Barabba in The Passion of the Christ. Proprio quest’ultima interpretazione segna l’inizio di un cammino di ripensamento della propria vita e di conversione che lo porta a un convinto abbraccio della vita cristiana e della Chiesa.
Sarubbi è autore e regista per il teatro, conduttore televisivo, giornalista e scrittore. Si occupa anche di formazione aziendale. Già docente di recitazione presso Milano Teatro Scuola Paolo Grassi, attualmente è docente di Regia presso Milano Cinema e Televisione, dipartimento di Fondazione Milano.
È sposato con Maria e ha cinque figli.

Pietro Sarubbi su itacaeventi.it