Utilizziamo cookie proprietari e di terze parti al fine di migliorare i nostri servizi. Per ulteriori informazioni o per scoprire come modificare la configurazione, consulta la nostra Politica relativa ai cookie.
spendi qui la carta docente 18 app sfoglia il catalogo Spedizione gratuita per ordini superiori a 29.90 €

Terra casa lavoro

Discorsi ai movimenti popolari

Versione cartacea

A cura di: Alessandro Santagata
Editore: PONTE ALLE GRAZIE
Pagine: 142
Genere: Catechesi
Altri generi: Lavoro
ISBN: 9788868337667
Tipologia: Libro
Formato: 13,7x20,6
Anno di edizione:
Note: Brossurato con alette
Tag: Papa Francesco
Acquistabile con 18app e Carta del Docente
€ 12,00

Disponibile in circa 5/7 gg

Spedizione gratuita comprando questo prodotto + un altro da € 17.90
A cura di: Alessandro Santagata
Editore: PONTE ALLE GRAZIE
Pagine: 142
Genere: Catechesi
Altri generi: Lavoro
ISBN: 9788868337667
Tipologia: Libro
Formato: 13,7x20,6
Anno di edizione: 2017
Note: Brossurato con alette
Tag: Papa Francesco
I tre principali discorsi di papa Francesco sull'ingiustizia sociale ed economica. Un documento fondamentale del nostro tempo

Questo nostro incontro risponde a un anelito molto concreto, qualcosa che qualsiasi padre, qualsiasi madre vuole per i propri figli; un anelito che dovrebbe essere alla portata di tutti, ma che oggi vediamo con tristezza sempre più lontano dalla maggioranza della gente: terra, casa, lavoro. È strano ma se parlo di questo per alcuni il papa è comunista. Non si comprende che l'amore per i poveri è al centro del Vangelo. Terra, casa, lavoro, quello per cui voi lottate, sono diritti sacri.

I tre discorsi di papa Francesco qui raccolti sono un appello ai dannati della Terra del nuovo millennio. Pronunciati a Roma e in Sud America tra il 2014 e il 2016 davanti a una platea di rappresentanti dei movimenti sociali di tutto il mondo, essi costituiscono l'avvio di un ambizioso progetto elaborato in Vaticano e mirato a collegare le più disparate esperienze internazionali di lotta attorno al programma delle «tre T» («tierra, techo, trabajo», «terra, casa, lavoro»). C'è chi ha parlato di una nuova Rerum Novarum e chi ha storto il naso di fronte al pontefice «no global» che attacca senza mezzi termini il neoliberismo mondiale: ma per giudicare è importante leggere le fonti, e con questo libro si intende dunque portare all'attenzione dei lettori le parole pronunciate dal papa nella loro semplicità e radicalità. Completano il libro un'intervista a Juan Grabois, fra gli organizzatori degli incontri dei movimenti popolari, una dettagliata postfazione del curatore Alessandro Santagata, dedicata alla ricostruzione degli incontri e all'evoluzione del pensiero politico di Bergoglio, e un'introduzione di Gianni La Bella.
JORGE MARIO BERGOGLIO è nato a Buenos Aires il 17 dicembre 1936, figlio di un ferroviere piemontese. Perito chimico, nel 1958 è entrato come novizio nella Compagnia di Gesù. Laureato in filosofia, ordinato sacerdote nel 1969, vescovo di Auca nel 1992, arcivescovo di Buenos Aires nel 1998, creato cardinale nel 2001, è stato eletto Papa il 13 marzo 2013 con il nome di Francesco.