Utilizziamo cookie proprietari e di terze parti al fine di migliorare i nostri servizi. Per ulteriori informazioni o per scoprire come modificare la configurazione, consulta la nostra Politica relativa ai cookie.
spendi qui la carta docente 18 app sfoglia il catalogo Spedizione gratuita per ordini superiori a € 29,90

Perdonare le offese

Versione cartacea

A cura di: Lucio Coco
Editore: EDB
Genere: Catechesi
ISBN: 9788810521465
Tipologia: Libro
Formato: 11,2x18,7
Anno di edizione:
Tag: Anno della Misericordia
Acquistabile con 18app e Carta del Docente
€ 8,00

Disponibile in circa 5/7 gg

Spedizione gratuita comprando questo prodotto + un altro da € 21.90
A cura di: Lucio Coco
Editore: EDB
Genere: Catechesi
ISBN: 9788810521465
Tipologia: Libro
Formato: 11,2x18,7
Anno di edizione: 2016
Tag: Anno della Misericordia
Il pontificato di papa Francesco si può considerare come una grande catechesi sul tema del perdono. L'amore di Dio e la sua misericordia sono come cerchi concentrici che si generano tutti nello stesso elemento: la carità divina.
Il perdono è una delle forme attraverso cui si realizza e si fa concreto l’amore di Dio in alcuni luoghi privilegiati: la famiglia, la Chiesa e il sacramento della riconciliazione.
La famiglia rappresenta una vera e propria palestra di vita dove perdonare e perdonarsi, il luogo in cui ci si esercita a ricomporre il tessuto lacerato dalle fragilità e dagli egoismi. Anche la Chiesa deve sempre più realizzare la sua vocazione e la sua missione alla misericordia e al perdono; il sacramento della riconciliazione, dove si compie ogni volta il miracolo del riavvicinamento a Dio, è quello in cui si realizza con più evidenza questo compito.
JORGE MARIO BERGOGLIO è nato a Buenos Aires il 17 dicembre 1936, figlio di un ferroviere piemontese. Perito chimico, nel 1958 è entrato come novizio nella Compagnia di Gesù. Laureato in filosofia, ordinato sacerdote nel 1969, vescovo di Auca nel 1992, arcivescovo di Buenos Aires nel 1998, creato cardinale nel 2001, è stato eletto Papa il 13 marzo 2013 con il nome di Francesco.