spendi qui la carta docente 18 app sfoglia il catalogo Spedizione gratuita in Italia per ordini superiori a € 29,90

La luce dell'amore

Versione cartacea

Editore: MARCIANUM PRESS
Pagine: 160
Genere: Religione e catechesi
Altri generi: Catechesi
ISBN: 9788865129562
Tipologia: Libro
Collana:
Anno di edizione:
Note: Traduttore: Maria Chiara Dommarco
Acquistabile con 18app e Carta del Docente
€ 18,05 € 19,00
-5%

Disponibile

Spedizione gratuita comprando questo prodotto + un altro da € 11.85
Editore: MARCIANUM PRESS
Pagine: 160
Genere: Religione e catechesi
Altri generi: Catechesi
ISBN: 9788865129562
Tipologia: Libro
Collana: Strumenti di catechesi
Anno di edizione: 2024
Note: Traduttore: Maria Chiara Dommarco
Una serie di riflessioni sul senso del Matrimonio e dell’Amore. Tali riflessioni nascono dagli incontri con giovani che hanno chiesto al Vescovo di fare un cammino “catecumenale” in preparazione al loro Matrimonio. Le riflessioni si appoggiano anche sulla Lettera Post-Sinodale “Amoris Laetitia” di Papa Francesco. Nella seconda parte l’Arcivescovo offre una serie di riflessioni, svolte alla “Radio Maria” a San Pietroburgo, sulla Liturgia, dimensione fondamentale della vita della Chiesa. Le conversazioni, ora in versione cartacea, cercano di entrare nella bellezza e verità della Liturgia, commentando la recente Lettera apostolica “Desiderio Desideravi” di Papa Francesco.

Monsignor Paolo Pezzi, nato a Russi, in provincia di Ravenna, nel 1960, nel settembre del 2007 è stato nominato da Benedetto XVI arcivescovo della Diocesi della Madre di Dio a Mosca. Ordinato sacerdote nel 1990 nella Fraternità sacerdotale dei missionari di San Carlo Borromeo, è stato per cinque anni (1993-1998) missionario in Siberia, dove ha ricoperto gli incarichi di Direttore del giornale cattolico e Decano della regione centrale, nell’attuale Diocesi della Trasfigurazione a Novosibirsk. Dal 1998 al 2005 è stato Vicario generale della Fraternità San Carlo. Nel 2004 aveva cominciato a insegnare presso il Seminario maggiore Maria Regina degli Apostoli di San Pietroburgo, seminario del quale nel 2006 era diventato Rettore. Dal 2003 fino al giorno della nomina episcopale è stato responsabile di Comunione e Liberazione in Russia.