Utilizziamo cookie proprietari e di terze parti al fine di migliorare i nostri servizi. Per ulteriori informazioni o per scoprire come modificare la configurazione, consulta la nostra Politica relativa ai cookie.
spendi qui la carta docente 18 app sfoglia il catalogo Spedizione gratuita per ordini superiori a € 29,90

Il Golosario 2004

Guida alle mille e più cose buone d'Italia

Versione cartacea

Editore: COMUNICA
Pagine: 744
Genere: Outlet
ISBN: 9788887449136
Tipologia: Libro
Formato: 12x22
Anno di edizione:
Acquistabile con 18app e Carta del Docente
€ 4,90

Disponibile

Spedizione gratuita comprando questo prodotto + un altro da € 25.00
Editore: COMUNICA
Pagine: 744
Genere: Outlet
ISBN: 9788887449136
Tipologia: Libro
Formato: 12x22
Anno di edizione: 2004
Ghiottonerie e vini di Aziende Agricole, Negozi, Boutiques del gusto, Enoteche e Cantine

Con le ricette dei "Piatti dell'Amicizia" di ogni regione

Puntuale come una stagione, il giornalista Paolo Massobrio esce con la quinta edizione de Il Golosario, la guida alle 1000 e più cose buone.
Il Golosario recensisce 487 prodotti tipici, più 203 olii d’eccellenza, 1670 cantine, 1790 negozi e boutique del gusto, oltre a 21 ricette realizzate da Giovanna Ruo Berchera con i prodotti da salvare di ogni regione d’Italia.

PAOLO MASSOBRIO, milanese di origini monferrine, si occupa da oltre venti anni, come giornalista, di economia agricola ed enogastronomia. Collabora ai quotidiani «La Stampa», «Il Tempo», «Avvenire», al settimanale «Vita», ai mensili «Terre del Vino» e «Giudizio Universale. È fondatore e presidente nazionale dei Club di Papillon e sul sito www.clubpapillon.it anima un blog quotidiano legato alla sua Notizia del giorno, inviata on line a migliaia di utenti. È direttore responsabile di «Papillon - periodico di sopravvivenza gastronomica» e de «La Circolare». È autore di numerose pubblicazioni. Con Edoardo Raspelli e Gabriella Carlucci ha partecipato per due anni a Melaverde (Rete 4), a Linea Verde su Rai Uno e alla rubrica Gusto del TG5. Tra i numerosi riconoscimenti alla sua attività, il premio Saint Vincent di giornalismo, consegnato al Quirinale dal Presidente della Repubblica nel settembre 2006.
Dal 2007 è docente del master di giornalismo dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, per aspiranti professionisti, dove si occupa di “giornalismo enogastronomico”. Sommelier e critico gastronomico, si occupa di educazione alimentare organizzando serate per l'Italia, con esperti e uomini del mondo dello spettacolo. Tra le curiosità, è segretario e ideatore dei "Seminari internazionali sul vino da Messa", mentre quattordici anni fa ha dato vita all'Associazione Club di Papillon di cui è Presidente, creando cinquanta gruppi sparsi in tutta Italia che svolgono attività di approfondimento del gusto.