Utilizziamo cookie proprietari e di terze parti al fine di migliorare i nostri servizi. Per ulteriori informazioni o per scoprire come modificare la configurazione, consulta la nostra Politica relativa ai cookie.
Ok

La penultima cena

Versione
cartacea
€ 5,00 ( -15%)
€ 4,25
Disponibile
Spedizione gratuita comprando questo prodotto + un altro da € 24.90
Tipologia
ISBN
9788852602634
Genere
Altri generi
Editore
Pagine
96
Formato
13x20
Anno
Note

Il testo, tratto dal monologo teatrale che è stato rappresentato in tutta Italia con oltre 200 repliche, racconta la storia di Paulus Simplicius Marone, al quale è stato accordato
un permesso speciale per tornare sulla terra a raccontare come si è
svolta veramente l’Ultima Cena.
Conosciamo così le sue umili origini ad Ariminum, l’adozione da parte
di una famiglia nobile che lo porterà a Roma dove potrà apprendere
l’arte culinaria alla scuola di Apicio, il più famoso chef dell’antichità.
Tutto fila liscio fino a quando Paulus si trova costretto a fuggire nella
terra più lontana e desolata dell’impero: la Palestina.
Così il cuoco romagnolo si trova a Cana mentre due sposini celebrano
il matrimonio. Per convincerli ad assegnargli l’incarico, propone i suoi
servizi sottocosto, magari risparmiando sul vino. Ma accade l’imprevisto.
Il miracolo di Gesù. Gli occhi di Paulus si incrociano con quelli
del Maestro.
Da quel momento la sua vita non sarà più la stessa... fino alla sua ultima
cena.
Un libro che fa ridere e pensare al tempo stesso.
Il testo, tratto dal monologo teatrale che è stato rappresentato in tutta Italia con oltre 200 repliche, racconta la storia di Paulus Simplicius Marone, al quale è stato accordato
un permesso speciale per tornare sulla terra a raccontare come si è
svolta veramente l’Ultima Cena.
Conosciamo così le sue umili origini ad Ariminum, l’adozione da parte
di una famiglia nobile che lo porterà a Roma dove potrà apprendere
l’arte culinaria alla scuola di Apicio, il più famoso chef dell’antichità.
Tutto fila liscio fino a quando Paulus si trova costretto a fuggire nella
terra più lontana e desolata dell’impero: la Palestina.
Così il cuoco romagnolo si trova a Cana mentre due sposini celebrano
il matrimonio. Per convincerli ad assegnargli l’incarico, propone i suoi
servizi sottocosto, magari risparmiando sul vino. Ma accade l’imprevisto.
Il miracolo di Gesù. Gli occhi di Paulus si incrociano con quelli
del Maestro.
Da quel momento la sua vita non sarà più la stessa... fino alla sua ultima
cena.
Un libro che fa ridere e pensare al tempo stesso.
continua a leggere
© Itaca srl - P.IVA 02014470393 - 2007-2015 - Tutti i diritti riservati - Informazioni societarie -
Grafica e Comunicazione:
Andrea Cimatti

Piattaforma eCommerce e Sviluppo sito:
Endurance
Credits