Utilizziamo cookie proprietari e di terze parti al fine di migliorare i nostri servizi. Per ulteriori informazioni o per scoprire come modificare la configurazione, consulta la nostra Politica relativa ai cookie.
spendi qui la carta docente 18 app sfoglia il catalogo Spedizione gratuita in Italia per ordini superiori a € 29,90

Don Giovanni Minzoni

Versione cartacea

Editore: SAN PAOLO EDIZIONI
Pagine: 96
Genere: Testimonianza
ISBN: 9788821549830
Tipologia: Libro
Formato: 14,5x21
Anno di edizione:
Note: inserto fotografico in b/n
Acquistabile con 18app e Carta del Docente
€ 6,50

Disponibile

Spedizione gratuita comprando questo prodotto + un altro da € 23.40
Editore: SAN PAOLO EDIZIONI
Pagine: 96
Genere: Testimonianza
ISBN: 9788821549830
Tipologia: Libro
Formato: 14,5x21
Anno di edizione: 2003
Note: inserto fotografico in b/n
Don Giovanni Minzoni (1885-1923) è considerato uno dei principali esponenti dell'antifascismo cattolico. Nato a Ravenna alla fine dell'Ottocento, fin da giovane seminarista fece suo lo spirito della Rerum novarum, che chiedeva condizioni di vita e di lavoro più umane per contadini e operai.
Convinto sostenitore della partecipazione dei cattolici alla vita pubblica della giovane nazione italiana, prese parte come cappellano militare alla prima guerra mondiale distinguendosi per eroismo e dedizione. Nominato parroco ad Argenta in provincia di Ferrara, si oppose fin dai primi anni ai soprusi delle squadre fasciste e fondò organizzazioni educative molto frequentate dai giovani che, al contrario, disertavano i raduni fascisti. Proprio per questo motivo, secondo l'autore, don Minzoni venne ucciso la sera di giovedì 23 agosto 1923.
Nicola Palumbi traccia un ritratto incisivo del sacerdote amico dei giovani, "martire per la libertà di educare". Nicola Palumbi è nato ad Azzinano, in Abruzzo, nel 1928. Animatore di circoli culturali giovanili, ha diretto le riviste Sulla strada e Appunti per un progetto e ha collaborato a riviste di problematiche educative. Attualmente è presidente del Centro Studi Cristiani Don Minzoni.