Utilizziamo cookie proprietari e di terze parti al fine di migliorare i nostri servizi. Per ulteriori informazioni o per scoprire come modificare la configurazione, consulta la nostra Politica relativa ai cookie.
spendi qui la carta docente 18 app sfoglia il catalogo Spedizione gratuita per ordini superiori a € 29,90

L'abbraccio

Verso una cultura dell'incontro

Versione cartacea

Editore: RIZZOLI
Pagine: 416
Genere: Testimonianza
Altri generi: Conversione
ISBN: 9788817141703
Tipologia: Libro
Formato: 13x19
Anno di edizione:
Note: DISPONIBILE DA AGOSTO 2020
Acquistabile con 18app e Carta del Docente
€ 13,00

Di prossima pubblicazione/in uscita

Spedizione gratuita comprando questo prodotto + un altro da € 16.90
Editore: RIZZOLI
Pagine: 416
Genere: Testimonianza
Altri generi: Conversione
ISBN: 9788817141703
Tipologia: Libro
Formato: 13x19
Anno di edizione: 2020
Note: DISPONIBILE DA AGOSTO 2020
Questo libro è la cronaca di una scoperta che il suo autore realizza quando si imbatte casualmente in una comunità unita da legami fraterni: Comunione e Liberazione in Spagna. Persone di oggi, ma con valori di duemila anni fa. Per tre anni percorre il suo paese per incontrare una realtà a lui sconosciuta, prendendo nota di tutto ciò che vede. Abituato a vivere in una società perennemente insoddisfatta dal punto di vista materiale e alimentata dal dolore e dall'insoddisfazione, se non dall'odio, Azurmendi entra in contatta con una presenza fondata sul dare tutto senza clamore, gratuitamente e non prestando alcuna attenzione ai benefici ricavabili, resa possibile dall'attivazione di un immenso amore per l'altro. E scopre che questo comportamento produce una gioia esistenziale duratura e una grande certezza. In altre parole, qualcosa di diverso dalla nostra società, in cui l'altro è spesso percepito come portatore di incertezza e rischio.
Antropologo e filosofo basco, è stato membro dell’ETA ai suoi inizi, per poi abbandonarla quando scelse la via del terrorismo. Dichiaratamente laico e agnostico fino al giorno dell’incontro con la realtà di Comunione e Liberazione, nella sua lunga carriera si è confrontato con alcuni dei temi più stringenti della società moderna come l’immigrazione, il nazionalismo, il jihadismo e il valore pubblico dell’esperienza religiosa.