Utilizziamo cookie proprietari e di terze parti al fine di migliorare i nostri servizi. Per ulteriori informazioni o per scoprire come modificare la configurazione, consulta la nostra Politica relativa ai cookie.
Ok

Giotto e gli umanisti

Gli Umanisti osservatori della pittura in Italia e la scoperta della comosizione pittorica (1350-1450)

Versione
cartacea
€ 22,00
Disponibile
Spedizione gratuita comprando questo prodotto + un altro da € 7.90
Tipologia
ISBN
9788816403376
Genere
Altri generi
Editore
Formato
15 x 23
Anno
Il principale scopo di questo libro consiste nel documentare e dimostrare come la lingua degli umanisti, un latino neo-classico e neo-ciceroniano, influì in maniera determinante sul loro modo di parlare e pensare riguardo alle opere d'arte. Per l'autore si tratta di «identificare una componente linguistica nel gusto visivo: cioè di dimostrare che la grammatica e la retorica impiegate in un linguaggio possono influenzare sostanzialmente la nostra maniera di descrivere la pittura e le altre esperienze visive, e quindi di usufruirne».
Il principale scopo di questo libro consiste nel documentare e dimostrare come la lingua degli umanisti, un latino neo-classico e neo-ciceroniano, influì in maniera determinante sul loro modo di parlare e pensare riguardo alle opere d'arte. Per l'autore si tratta di «identificare una componente linguistica nel gusto visivo: cioè di dimostrare che la grammatica e la retorica impiegate in un linguaggio possono influenzare sostanzialmente la nostra maniera di descrivere la pittura e le altre esperienze visive, e quindi di usufruirne».
continua a leggere
© Itaca srl - P.IVA 02014470393 - 2007-2015 - Tutti i diritti riservati - Informazioni societarie -
Grafica e Comunicazione:
Andrea Cimatti

Piattaforma eCommerce e Sviluppo sito:
Endurance
Credits