Utilizziamo cookie proprietari e di terze parti al fine di migliorare i nostri servizi. Per ulteriori informazioni o per scoprire come modificare la configurazione, consulta la nostra Politica relativa ai cookie.
spendi qui la carta docente 18 app sfoglia il catalogo Spedizione gratuita in Italia per ordini superiori a € 29,90

Il nuovo Occidente

Lettere ai missionari

Versione cartacea

Editore: SAN PAOLO EDIZIONI
Pagine: 164
Genere: Missione
ISBN: 9788821561658
Tipologia: Libro
Formato: 13,5x21
Anno di edizione:
Acquistabile con 18app e Carta del Docente
€ 10,00

Spedizione gratuita comprando questo prodotto + un altro da € 19.90
Editore: SAN PAOLO EDIZIONI
Pagine: 164
Genere: Missione
ISBN: 9788821561658
Tipologia: Libro
Formato: 13,5x21
Anno di edizione: 2008
Il volume raccoglie la corrispondenza di monsignor Massimo Camisasca, superiore generale della Fraternità Sacerdotale San Carlo Borromeo, con i giovani preti inviati in missione negli Stati Uniti e in Germania. Due paesi dell’Occidente, ma ugualmente paesi di missione, perché abitati da uomini e donne che attendono di conoscere Cristo.
Si completa così, dopo Sentieri d’Asia illuminati, un itinerario di due pubblicazioni che hanno voluto presentarci la nascita di nuove comunità nella Chiesa attraverso il resoconto dei protagonisti.

Introduzioni di Robi Ronza
MASSIMO CAMISASCA è nato a Milano nel 1946. È stato ordinato prete nel 1975. L’incontro che ha segnato la sua vita è avvenuto a 14 anni al liceo Berchet, quando ha conosciuto don Luigi Giussani. Responsabile prima di Gioventù Studentesca e poi di Comunione e Liberazione, è stato anche presidente diocesano dei giovani di Azione Cattolica a Milano. Insegnante di filosofia nei licei, all’Università Cattolica di Milano, alla Pontificia Università Lateranense a Roma, dal 1993 al 1996 è stato vicepreside del Pontificio Istituto Giovanni Paolo II per gli studi sul matrimonio e la famiglia. Ha fondato nel 1985 la Fraternità sacerdotale dei missionari di san Carlo Borromeo, di cui è superiore generale. Dal 29 settembre 2012 è vescovo di Reggio Emilia-Guastalla.