Utilizziamo cookie proprietari e di terze parti al fine di migliorare i nostri servizi. Per ulteriori informazioni o per scoprire come modificare la configurazione, consulta la nostra Politica relativa ai cookie.
spendi qui la carta docente 18 app sfoglia il catalogo Spedizione gratuita in Italia per ordini superiori a € 29,90

Il fu Mattia Pascal

Versione cartacea

Editore: GARZANTI LIBRI
Pagine: 248
Genere: Letteratura italiana
Altri generi: Romanzo
Fasce di età: Teens
ISBN: 9788811810254
Tipologia: Libro
Formato: 11x18
Anno di edizione:
Acquistabile con 18app e Carta del Docente
€ 7,00

Disponibile in circa 3/4 gg

Spedizione gratuita comprando questo prodotto + un altro da € 22.90
Editore: GARZANTI LIBRI
Pagine: 248
Genere: Letteratura italiana
Altri generi: Romanzo
Fasce di età: Teens
ISBN: 9788811810254
Tipologia: Libro
Formato: 11x18
Anno di edizione: 2014
Il più famoso dei romanzi di Pirandello, e indubbiamente uno dei maggiori della narrativa europea del Novecento, segna il definitivo abbandono degli schemi narrativi tradizionali e la nascita del moderno romanzo d'introspezione.
La storia è emblematica del diffuso disagio esistenziale che accompagna il cambio di secolo: mentre Mattia Pascal cerca di evadere dalla falsità delle relazioni sociali e familiari che lo soffocano, il destino gli offre un'opportunità insperata, quella di essere creduto morto. Subito egli si inventa un'altra identità, convinto di poter vivere un'altra vita. Ma l'apparenza non ha consonanze con il reale e Mattia finisce per autoescludersi definitivamente dalla vita sociale, rimanendo imprigionato suo malgrado nella sua stessa finzione. È qui già compiutamente tratteggiata l'amara e paradossale visione del mondo che caratterizzerà la successiva produzione teatrale di Pirandello.

Introduzione di Nino Borsellino
Prefazione e note di Giorgio Patrizi