Utilizziamo cookie proprietari e di terze parti al fine di migliorare i nostri servizi. Per ulteriori informazioni o per scoprire come modificare la configurazione, consulta la nostra Politica relativa ai cookie.
spendi qui la carta docente 18 app sfoglia il catalogo Spedizione gratuita per ordini superiori a 29.90 €

Sale, non miele

Per una fede che brucia

Versione cartacea

Editore: SAN PAOLO EDIZIONI
Pagine: 186
Genere: Catechesi
ISBN: 9788892212497
Tipologia: Libro
Formato: 14,5x21,8
Anno di edizione:
Note: Cartonato con sovracoperta
Tag: Catechesi per adulti
Acquistabile con 18app e Carta del Docente
€ 16,00

Disponibile in circa 5/7 gg

Spedizione gratuita comprando questo prodotto + un altro da € 13.90
Editore: SAN PAOLO EDIZIONI
Pagine: 186
Genere: Catechesi
ISBN: 9788892212497
Tipologia: Libro
Formato: 14,5x21,8
Anno di edizione: 2017
Note: Cartonato con sovracoperta
Tag: Catechesi per adulti

«Una cristianità non si nutre di marmellata più di quanto se ne nutra un uomo. Il buon Dio non ha scritto che noi fossimo il miele della terra, ragazzo mio, ma il sale. Ora, il nostro povero mondo rassomiglia al vecchio padre Giobbe, pieno di piaghe e di ulcere, sul suo letame. Il sale, su una pelle a vivo, è una cosa che brucia. Ma le impedisce anche di marcire» (George Bernanos, Il diario di un curato di campagna).

Prendendo spunto da questa cruda ma realistica affermazione di Bernanos, don Luigi Maria Epicoco accompagna il lettore in un vero e proprio ripensamento delle potenzialità della vita cristiana, partendo dalla contestazione di una certa visione "buonista" della fede e ricordandoci che la vita del credente non dipende da nessuna legge che non sia quella della Carità di Cristo a noi donata nel Battesimo. Non a caso «i santi sono quelli a cui funziona il Battesimo», è scritto in queste pagine; e le potenzialità che il Battesimo immette in noi sono riassumibili nelle tre virtù teologali - Fede, Speranza e Carità - che sfociano in quella che è la condizione della vita secondo Cristo: un'esistenza gioiosa e libera, perché amata. Il libro di Luigi Maria Epicoco si propone, dunque, di riflettere e ripensare queste "tre virtù" a partire dalla vita stessa, illuminata da alcune storie bibliche, che divengono traccia e provocazione per l'esistenza di ognuno.

LUIGI MARIA EPICOCO è sacerdote dell’Arcidio­cesi di L’Aquila. Ha studiato filosofia e teologia presso la Pontificia Università Lateranense e si è laureato in filosofia presso l’Università Statale di Roma. È docente di antropologia filosofica, filosofia morale e metodologia, è direttore della Biblioteca Arcivescovile “Card. Carlo Confalonieri” di L’Aquila e assistente diocesano e regionale della Federazione Universitaria Cattolica Italiana. Ha fondato e dirige assieme agli universitari cattolici il giornale «Sui Tetti» di pastorale universitaria e culturale. Ha pubblicato Il Dio salvato. Etty Hillesum tra storia e profezia (2006), con una prefazione del Card. Walter Kasper e per le edizioni Itaca Vergine Madre, figlia del tuo figlio. Meditazioni sull’Inno alla Vergine di Dante (2006) e Jesu dulcis memoria (2007).
luigimariaepicoco@gmail.com