Utilizziamo cookie proprietari e di terze parti al fine di migliorare i nostri servizi. Per ulteriori informazioni o per scoprire come modificare la configurazione, consulta la nostra Politica relativa ai cookie.
Ok

Il senso di Dio e l'uomo moderno

La "questione umana" e la novità del Cristianesimo

Versione
cartacea
€ 10,00
Disponibile
Spedizione gratuita comprando questo prodotto + un altro da € 19.90
Tipologia
ISBN
9788817111157
Genere
Altri generi
Editore
BUR
Collana
Formato
13x20
Anno
Note
XII edizione (I ediz. 1994)
«Viviamo un tempo ove ciò che viene chiamato cristianesimo sembra essere un oggetto conosciuto e dimenticato. Eppure, che cosa sia il fatto dell'Incarnazione si comunica, oggi come duemila anni fa, attraverso un incontro umano che rende contemporanei ad esso».

Vengono qui riproposti due testi fondamentali di monsignor Luigi Giussani, Il senso religioso e La coscienza religiosa nell'uomo moderno. I due saggi, composti a distanza di circa vent'anni l'uno dall'altro eppure vicinissimi per intensità, presentano un metodo originale e allo stesso tempo ancorato alla tradizione per affrontare la "questione umana" e la novità del cristianesimo. Come possono infatti dialogare tra loro la ragione, i desideri, il cuore, la religiosità, la fede, la Chiesa?
Esaltando la ragione umana a dispetto di tutte le riduzioni operate contro di essa, don Giussani ci guida alla riscoperta dell’avvenimento cristiano, ripartendo da come esso si manifesta nel mondo e dal nucleo essenziale della fede per farci giungere a una reale e totale comprensione del "senso religioso", quel fattore umano costituito dalle domande e dalle esigenze ultime che pongono la persona in rapporto al suo destino.

Prefazione del cardinale Joseph Ratzinger
«Viviamo un tempo ove ciò che viene chiamato cristianesimo sembra essere un oggetto conosciuto e dimenticato. Eppure, che cosa sia il fatto dell'Incarnazione si comunica, oggi come duemila anni fa, attraverso un incontro umano che rende contemporanei ad esso».

Vengono qui riproposti due testi fondamentali di monsignor Luigi Giussani, Il senso religioso e La coscienza religiosa nell'uomo moderno. I due saggi, composti a distanza di circa vent'anni l'uno dall'altro eppure vicinissimi per intensità, presentano un metodo originale e allo stesso tempo ancorato alla tradizione per affrontare la "questione umana" e la novità del cristianesimo. Come possono infatti dialogare tra loro la ragione, i desideri, il cuore, la religiosità, la fede, la Chiesa?
Esaltando la ragione umana a dispetto di tutte le riduzioni operate contro di essa, don Giussani ci guida alla riscoperta dell’avvenimento cristiano, ripartendo da come esso si manifesta nel mondo e dal nucleo essenziale della fede per farci giungere a una reale e totale comprensione del "senso religioso", quel fattore umano costituito dalle domande e dalle esigenze ultime che pongono la persona in rapporto al suo destino.

Prefazione del cardinale Joseph Ratzinger
continua a leggere
© Itaca srl - P.IVA 02014470393 - 2007-2015 - Tutti i diritti riservati - Informazioni societarie -
Grafica e Comunicazione:
Andrea Cimatti

Piattaforma eCommerce e Sviluppo sito:
Endurance
Credits