Utilizziamo cookie proprietari e di terze parti al fine di migliorare i nostri servizi. Per ulteriori informazioni o per scoprire come modificare la configurazione, consulta la nostra Politica relativa ai cookie.
Ok

Dall'utopia alla presenza

1975-1978

Versione
cartacea
€ 11,00
Disponibile
Spedizione gratuita comprando questo prodotto + un altro da € 18.90
Tipologia
ISBN
9788817011396
Genere
Altri generi
Editore
Collana
Formato
13 x 20
Anno
Note

Non dipende dallo stato d’animo, da quel che hai sentito, da quel che non hai sentito, dal tuo parere, da quel che è lucido o da quel che è oscuro in te. È un fatto, il cristianesimo… un uomo che si dilata nella storia attraverso l’assimilazione a sé
degli uomini che lui si afferra… questa è la presenza della salvezza dell’uomo all’uomo, del significato della storia.


Il libro riproduce lezioni e dialoghi di don Giussani con i responsabili degli universitari di Comunione e Liberazione, tenuti nei periodici incontri chiamati "Equipe" a partire dalla metà degli anni Settanta (questo primo volume della serie propone gli incontri dal 1975 al 1978). A tema, continuamente, le domande che bruciano. Che destino ha la vita? Che cos’è il cristianesimo? Che cos’è la fede? Dov’è Cristo oggi? La stupefacente potenza di una proposta di contenuto e di metodo. Lo spaccato di una storia in cui l’esperienza della persona e l’urgenza del mondo sono unite e rilanciate, in quella modalità “sovversiva e sorprendente” di vivere le solite cose che è la fede come don Giussani l’ha concepita e vissuta.

Prefazione di Julián Carrón
Non dipende dallo stato d’animo, da quel che hai sentito, da quel che non hai sentito, dal tuo parere, da quel che è lucido o da quel che è oscuro in te. È un fatto, il cristianesimo… un uomo che si dilata nella storia attraverso l’assimilazione a sé
degli uomini che lui si afferra… questa è la presenza della salvezza dell’uomo all’uomo, del significato della storia.


Il libro riproduce lezioni e dialoghi di don Giussani con i responsabili degli universitari di Comunione e Liberazione, tenuti nei periodici incontri chiamati "Equipe" a partire dalla metà degli anni Settanta (questo primo volume della serie propone gli incontri dal 1975 al 1978). A tema, continuamente, le domande che bruciano. Che destino ha la vita? Che cos’è il cristianesimo? Che cos’è la fede? Dov’è Cristo oggi? La stupefacente potenza di una proposta di contenuto e di metodo. Lo spaccato di una storia in cui l’esperienza della persona e l’urgenza del mondo sono unite e rilanciate, in quella modalità “sovversiva e sorprendente” di vivere le solite cose che è la fede come don Giussani l’ha concepita e vissuta.

Prefazione di Julián Carrón
continua a leggere
© Itaca srl - P.IVA 02014470393 - 2007-2015 - Tutti i diritti riservati - Informazioni societarie -
Grafica e Comunicazione:
Andrea Cimatti

Piattaforma eCommerce e Sviluppo sito:
Endurance
Credits