spendi qui la carta docente 18 app sfoglia il catalogo Spedizione gratuita in Italia per ordini superiori a € 29,90

Prestami un sogno

Storia di un banchiere, di una ragazza con i guantoni e di libri sugli alberi

Versione cartacea

Editore: HARPERCOLLINS ITALIA
Pagine: 256
Genere: Narrativa
Altri generi: Leggere in vacanza
Fasce di età: Teens
ISBN: 9788869055546
Tipologia: Libro
Anno di edizione:
Tag: Istituto Maria Consolatrice per #ioleggoperchè
Acquistabile con Carta del Docente
€ 15,20 € 16,00
-5%

Disponibile

Spedizione gratuita comprando questo prodotto + un altro da € 14.70
Editore: HARPERCOLLINS ITALIA
Pagine: 256
Genere: Narrativa
Altri generi: Leggere in vacanza
Fasce di età: Teens
ISBN: 9788869055546
Tipologia: Libro
Anno di edizione: 2021
Tag: Istituto Maria Consolatrice per #ioleggoperchè
Anima ha quindici anni, è forte e ostinata come i guantoni da boxe che indossa tutti i giorni in palestra. È abituata a prendere i pugni in faccia, ma è un duro colpo quando scopre di essere fuori dalla squadra. Ed è un colpo ritrovarsi come allenatore quel vecchio di Baccin, boxeur in pensione, zoppo e mezzo cieco. A casa Anima si scontra con la madre, ma ha un legame speciale con il padre, che ha investito tutto per realizzare il suo grande sogno: aprire la Libreria Rampante, un parco avventura letterario nel bosco, con casette sugli alberi piene di libri, scivoli e pareti da free-climbing. Un'impresa folle e bellissima che rischia di finire k.o. per colpa della pandemia e della banca che non concede più il mutuo. La storia di Anima scorre vicina a quella di Amadeo Peter Giannini, figlio di emigrati italiani, che a inizio Novecento fondò a San Francisco la Bank of Italy, la prima banca che dava credito ai poveri e agli ultimi. Ed è proprio inseguendo le tracce di quest'uomo sconosciuto e straordinario che Anima trova la forza di risalire sul ring, pronta a difendere con i guantoni i suoi sogni... e non solo.
LUIGI GARLANDO è nato a Milano. Laureato in Lettere Moderne, ha insegnato e lavorato nel mondo dei fumetti prima di arrivare a La Gazzetta dello Sport. Ha seguito, tra l'altro, due mondiali di calcio, due Olimpiadi e un Tour de France. Ha ricevuto il premio Coni per la sezione Inchieste e per quella del Racconto Sportivo.