Utilizziamo cookie proprietari e di terze parti al fine di migliorare i nostri servizi. Per ulteriori informazioni o per scoprire come modificare la configurazione, consulta la nostra Politica relativa ai cookie.
spendi qui la carta docente 18 app sfoglia il catalogo Spedizione gratuita per ordini superiori a 29.90 €

Pier Giorgio Frassati. I giorni della sua vita

Versione cartacea

Editore: STUDIUM
Pagine: 156
Genere: Santi
Altri generi: Testimonianza
ISBN: 9788838243295
Tipologia: Libro
Formato: 13,5x21
Anno di edizione:
Acquistabile con 18app e Carta del Docente
€ 15,00

Disponibile

Spedizione gratuita comprando questo prodotto + un altro da € 14.90
Editore: STUDIUM
Pagine: 156
Genere: Santi
Altri generi: Testimonianza
ISBN: 9788838243295
Tipologia: Libro
Formato: 13,5x21
Anno di edizione: 2019

«La figura di Pier Giorgio ci è scudo contro una delle più forti e sottili tentazioni che attentino alla vita spirituale; [...] o essere moderni o esse- re cristiani: Le due concezioni si escludono! Come essere quindi ancora cristiani? [...] Pier Giorgio risponde con la sua vita» (G. B. Montini - Paolo VI, 1932).

«Cercate di conoscerlo [...]. Anch'io nella mia giovinezza, ho sentito il benefico influsso del suo esempio e, da studente, sono rimasto impressionato dalla forza della sua testimonianza cristiana» (Giovanni Paolo II, 1989).

«Vi invito a leggere una sua biografa [...] un ragazzo affascinato dalla bellezza del Vangelo delle Beatitudini, che sperimenta tutta la gioia di essere amico di Cristo, di seguirlo, di sentirsi in modo vivo parte della Chiesa» (Benedetto XVI, 2012).

«Vi sfido: dite no a una cultura che non vi ritiene forti, che vi ritiene incapaci di affrontare le grandi sfide della vostra vita. Pensate in grande! Il beato Pier Giorgio Frassati affermava: "Vivere senza una fede, senza un patrimonio da difendere, senza sostenere in una lotta continua la Verità, non è vivere, ma vivacchiare. Noi non dobbiamo mai vivacchiare, ma Vivere"» (Francesco, 2014).

Prefazione del card. Robert Sarah
Introduzione di Karl Rahner

LUCIANA FRASSATI, che oggi vive a Roma, è nata a Pollone (Biella) il 18 agosto 1902. Laureatasi in legge presso  l'Università di Torino nel 1923, nel gennaio del 1925 sposa il diplomatico polacco Jan Gawronski, da cui avrà sette figli. Durante la Seconda guerra mondiale si prodiga in prima persona a favore della resistenza polacca, compiendo viaggi assai rischiosi attraverso l'Europa. Questo impegno le valse un'importante decorazione, conferitagli dal presidente Walesa. Poetessa, vincitrice del premio Chianciano nel 1948, e scrittrice, ha riservato la maggior parte delle sue pubblicazioni alla mirabile figura del fratello Pier Giorgio.