Utilizziamo cookie proprietari e di terze parti al fine di migliorare i nostri servizi. Per ulteriori informazioni o per scoprire come modificare la configurazione, consulta la nostra Politica relativa ai cookie.
spendi qui la carta docente 18 app sfoglia il catalogo Spedizione gratuita per ordini superiori a € 29,90

Ruggero Bacone

Un passaggio nodale all'origine della scienza moderna

Versione cartacea

Editore: CANTAGALLI
Genere: Filosofia moderna
ISBN: 9788882721824
Tipologia: Libro
Formato: 14x21
Anno di edizione:
Acquistabile con 18app e Carta del Docente
€ 9,80

Disponibile in circa 5/7 gg

Spedizione gratuita comprando questo prodotto + un altro da € 20.10
Editore: CANTAGALLI
Genere: Filosofia moderna
ISBN: 9788882721824
Tipologia: Libro
Formato: 14x21
Anno di edizione: 2004
Ruggero Bacone, pensatore talvolta trascurato dalla storiografia, si rivela una figura di grande interesse nella storia del pensiero medievale, in particolare nel contesto del dibattito filosofico che si solleva durante il XIII secolo, tra l'Università di Oxford e quella di Parigi, dibattito che porta al consolidarsi di due diverse linee di pensiero: l'una vicina alla tradizione aristotelica, presso il centro francese, l'altra di stampo neoplatonico, nella scuola inglese.
Allievo di Roberto Grossatesta, mente eclettica e aperta ad accoglierere i contributi scientifici del mondo arabo, questo doctor mirabilis ha toccato, nella sua vasta opera i più svariati campio dello scibile umano, dallo studio delle lingue all'astrologia, dall'alchimia alla filosofia morale e alla teologia, ed ha cercato di gettare le basi di una riforma sistematica del sapere, per il rinnovamento di tutta la civiltà cristiana.
Alla base del sistema delle scienze concepito da Bacone si trovano due discipline fondamentali, che subordinano a sè tutte le altre: la matematica e la scienza sperimentale.
Il presente studio ha per oggetto la concezione del cosmo prospettata da Bacone e la sua teorizzazione del metodo di indagine della natura: attribuendo un ruolo primario alla matematica egli giunge ad intuire le linee generali di una fisica "matematizzata", che presenta interessanti parallelismi con alcuni aspetti propri della scienza moderna.
LUCA TAMPELLINI (Forlì 1976) ha conseguito presso l'Università di Bologna la laurea in Filosofia e la specializzazione in Didattica delle Scienze Umane. Le sue ricerche riguerdano temi  di storia e filosofia delle scienze, nel contesto della quale ha rivolto una particolare attenzione alla figura di Ruggero Bacone e al dibattito fra le Scuole di Oxford e di Parigi nel XIII secolo.