spendi qui la carta docente 18 app sfoglia il catalogo Spedizione gratuita in Italia per ordini superiori a € 29,90

Il Grande Pescatore

Il romanzo di Pietro

Versione cartacea

A cura di: Glauco Cambon (traduzione dall'inglese)
Editore: ITACA
Pagine: 640
Genere: Romanzo storico
Altri generi: Santi, Letteratura americana
ISBN: 9788852606885
Tipologia: Libro
Formato: 14x21
Collana:
Anno di edizione:
Percorsi: Contro la guerra, Libri per l'estate, Storia della Chiesa e monachesimo
Acquistabile con 18app e Carta del Docente
€ 19,95 € 21,00
-5%

Disponibile

Spedizione gratuita comprando questo prodotto + un altro da € 9.95
A cura di: Glauco Cambon (traduzione dall'inglese)
Editore: ITACA
Pagine: 640
Genere: Romanzo storico
Altri generi: Santi, Letteratura americana
ISBN: 9788852606885
Tipologia: Libro
Formato: 14x21
Collana: Icaro
Anno di edizione: 2022
Percorsi: Contro la guerra, Libri per l'estate, Storia della Chiesa e monachesimo

«Simone, figlio di Giona, ho bisogno di te.»
«Ma io sono un grande peccatore, Maestro.»
«Io sono venuto a salvare i peccatori, figlio mio.»


Fara, nata dall’infelice matrimonio tra Arnon, principessa araba, e Antipa, figlio di Erode, appena sedicenne parte per la Galilea per uccidere il padre che aveva abbandonato e tradito la madre. Nel suo viaggio si imbatte prima in Giovanni Battista, poi in Simone, proprietario di alcune barche da pesca, turbato e colpito dai racconti sul «figlio del falegname». 

Una vita tranquilla quella di Simone, figlio di Giona, tutta dedita al lavoro di pescatore fino al giorno in cui sente parlare di Gesù, che da qualche tempo percorreva le strade della Galilea richiamando folle sempre più numerose e compiendo guarigioni miracolose. 

Simone, che già da giovane si era allontanato dalla pratica religiosa, resta incredulo, ma una insolita inquietudine lo porta a mettersi sulle tracce del «figlio del falegname» per smascherarlo. Quando si trova di fronte a lui, però, deve riconoscere che «c’era proprio qualcosa di strano in quell’uomo». Da quel momento il centro del suo interesse non è più la pesca, ma proprio «quell’uomo» che inizia a seguire e a servire. Una mattina, mentre è sulla barca, si sente chiamare per nome: «Simone».

Douglas cattura il lettore attraverso uno straordinario intreccio di personaggi e avvenimenti, alcuni dei quali si ritrovano nel grande romanzo La tunica, sulla figura di Cristo. Così facendo l’autore rende partecipi di ciò che ha portato i primi cristiani a credere in Gesù, l’esperienza di una umanità mai vista prima, che parlava a ciascuno singolarmente e faceva domandare: «Cos’è mai che rende quest’uomo diverso da tutti gli altri?».

 

Lloyd Cassel Douglas (1877-1951), pastore luterano statunitense, è autore di numerosi romanzi, tra cui La tunica,  sulla figura di Cristo, le cui vicende si intrecciano a quelle de Il Grande Pescatore, sulla figura di Pietro.