Utilizziamo cookie proprietari e di terze parti al fine di migliorare i nostri servizi. Per ulteriori informazioni o per scoprire come modificare la configurazione, consulta la nostra Politica relativa ai cookie.
spendi qui la carta docente 18 app sfoglia il catalogo Spedizione gratuita per ordini superiori a 29.90 €

Il principe ranocchio o Enrico di Ferro - Le tre piume

Versione cartacea

Editore: LINDAU
Genere: Fiabe e favole
Altri generi: Classici per l'infanzia
Fasce di età: 3-5 anni
ISBN: 9788867080373
Tipologia: Libro
Formato: 21x26
Anno di edizione:
Note: illustrazioni a colori; brossurato con alette
Acquistabile con 18app e Carta del Docente
€ 14,50

Disponibile

Spedizione gratuita comprando questo prodotto + un altro da € 15.40
Editore: LINDAU
Genere: Fiabe e favole
Altri generi: Classici per l'infanzia
Fasce di età: 3-5 anni
ISBN: 9788867080373
Tipologia: Libro
Formato: 21x26
Anno di edizione: 2013
Note: illustrazioni a colori; brossurato con alette
DUE FIABE D’AUTORE IN UN UNICO LIBRO

Il principe ranocchio
Una principessa capricciosa, un ranocchio fastidioso,
un gesto di rabbia necessario alla trasformazione,
perché nessuno può liberarlo dall’incantesimo se non lei.
Ecco gli ingredienti di questa fiaba.
Senza dimenticare Enrico, il più grande amico
che si sia mai trovato.

Dedicato a
alle principesse b elle e capricciose,
a chi si vede ranocch io ma si sente un principe ,
a chi si vede principe ed è un ranocchio,
a chi ha un amico come Enrico
e a chi è come Enrico.
Una principessa capricciosa, un ranocchio fastidioso,
un gesto di rabbia necessario alla trasformazione,
perché nessuno può liberarlo dall’incantesimo se non lei.
Ecco gli ingredienti di questa fiaba.
Senza dimenticare Enrico, il più grande amico
che si sia mai trovato in una fiaba.

Le tre piume
Tre piume per conoscere
il proprio destino di principi.
Una vola a est, una a ovest,
e se la terza si ferma a terra vicino a te?
C’è un mistero nascosto in tutta la realtà,
anche sotto i tuoi piedi,
meglio avere occhi e cuore
sempre pronti.

Dedicato a
al più piccolo de i fratelli,
alla rospetta che c’è in ogni principessa,
e alla principessa che c’è in ogni rospetta,
a chi sa stupirsi
e a chi non si arrende.