Utilizziamo cookie proprietari e di terze parti al fine di migliorare i nostri servizi. Per ulteriori informazioni o per scoprire come modificare la configurazione, consulta la nostra Politica relativa ai cookie.
spendi qui la carta docente 18 app sfoglia il catalogo Spedizione gratuita per ordini superiori a 29.90 €

La storia di Kullervo

Versione cartacea

A cura di: Verlyn Flieger
Editore: BOMPIANI
Pagine: 242
Genere: Fantasy
Altri generi: Letture per la scuola secondaria
Fasce di età: Teens
ISBN: 9788845293887
Tipologia: Libro
Formato: 13x19,9
Anno di edizione:
Acquistabile con 18app e Carta del Docente
€ 12,00

Disponibile in circa 5/7 gg

Spedizione gratuita comprando questo prodotto + un altro da € 17.90
A cura di: Verlyn Flieger
Editore: BOMPIANI
Pagine: 242
Genere: Fantasy
Altri generi: Letture per la scuola secondaria
Fasce di età: Teens
ISBN: 9788845293887
Tipologia: Libro
Formato: 13x19,9
Anno di edizione: 2017

Kullervo è forse il personaggio più oscuro e tragico creato da Tolkien. Sfortunato orfano con poteri sovrumani, cresciuto nella casa dell'oscuro mago Untamo, che ha ucciso suo padre, rapito sua madre e che per tre volte ha cercato di uccidere lui quando era ancora un bambino, non ha nulla al mondo se non l'amore della sorella gemella Wanona e la protezione del magico cane Musti. Quando viene venduto come schiavo, il ragazzo giura di vendicarsi, ma scoprirà che nemmeno così si può sfuggire al proprio destino. Per Tolkien questo libro non era solo un tentativo di scrivere leggende originali: Kullervo è anche l'antenato di Túrin Turambar, l'eroe tragico e incestuoso del Silmarillion.

Traduzione di Luca Manini e Stefania Marinoni

JOHN RONALD REUEL TOLKIEN nacque il 3 gennaio 1892 a Bloemfontein, in Sudafrica, da genitori di origine inglese. Massimo studioso di letteratura medievale inglese, studiò all'Exeter College di Oxford. Insegnò lingua e letteratura anglosassone a Oxford dal 1925 al 1945 e poi lingua e letteratura inglese fino al suo ritiro dall’attività didattica. Morì a Bournemouth, nello Hampshire, il 2 settembre 1973. La sua fama è affidata innanzitutto alle sue opere di narrativa, in particolare a Lo hobbit (1937) e a Il Signore degli Anelli (1954-55).