Utilizziamo cookie proprietari e di terze parti al fine di migliorare i nostri servizi. Per ulteriori informazioni o per scoprire come modificare la configurazione, consulta la nostra Politica relativa ai cookie.
spendi qui la carta docente 18 app sfoglia il catalogo Spedizione gratuita in Italia per ordini superiori a € 29,90

Tom Trueheart nella Terra dei miti e delle leggende

Versione cartacea

A cura di: Francesca Capelli (traduzione)
Editore: SAN PAOLO EDIZIONI
Pagine: 344
Genere: Romanzi
Fasce di età: 11-12 anni
ISBN: 9788821570995
Tipologia: Libro
Formato: 14x21
Anno di edizione:
Acquistabile con 18app e Carta del Docente
€ 18,00

Spedizione gratuita comprando questo prodotto + un altro da € 11.90
A cura di: Francesca Capelli (traduzione)
Editore: SAN PAOLO EDIZIONI
Pagine: 344
Genere: Romanzi
Fasce di età: 11-12 anni
ISBN: 9788821570995
Tipologia: Libro
Formato: 14x21
Anno di edizione: 2011
Il terzo emozionante episodio della saga di Tom Trueheart: riuscirà il giovane eroe a salvare la sua famiglia e la Terra dei Miti e delle Leggende dalle grinfie di Ormestone?
All’alba delle nozze dei suoi fratelli, Tom parte alla volta della Terra dei Miti e delle Leggende, dove suo padre, Big Jack, è prigioniero di Ormestone.
Imbarcatosi su di una nave, incappa in una tempesta e viene salvato dal pirata Hafnir. Frattanto Ormestone, proclamatosi re di Arcadia, ordina di rapire i sei fratelli Trueheart e le loro mogli e di far combattere Big Jack contro il gigante d’oro Talos. Infine invia un Ciclope nei dintorni della città per sorprendere Tom. Il ragazzo riesce a sconfiggere il nemico, ma cade nelle grinfie del re, dalle quali si libera in tempo per aiutare Big Jack ad abbattere Talos.
Dopo lo scontro il nostro eroe si finge morto, mentre suo padre si lascia catturare dalle guardie reali e segue i figli maggiori e le nuore nel labirinto del Minotauro, dove insieme a Tom riesce a sconfiggere il mostro.
Mentre tutta la famiglia Trueheart torna in città, Rumpeltstiltskin - servo di Omestone - si vendica del suo padrone donandogli il potere di Mida. Pazzo di gioia e di avidità, il re si tocca il volto e diventa una statua d’oro. I nostri eroi possono così finalmente far ritorno a casa.