Utilizziamo cookie proprietari e di terze parti al fine di migliorare i nostri servizi. Per ulteriori informazioni o per scoprire come modificare la configurazione, consulta la nostra Politica relativa ai cookie.
spendi qui la carta docente 18 app sfoglia il catalogo Spedizione gratuita per ordini superiori a € 29,90

L'onda di ieri

e altri racconti ascoltando le canzoni di Davide Van De Sfroos

Versione cartacea

Editore: ITACA
Pagine: 96
Genere: Racconti
ISBN: 9788852605383
Tipologia: Libro
Formato: 13x20
Collana:
Anno di edizione:
Acquistabile con 18app e Carta del Docente
€ 9,50 € 10,00
-5%

Disponibile

Spedizione gratuita comprando questo prodotto + un altro da € 19.90
Editore: ITACA
Pagine: 96
Genere: Racconti
ISBN: 9788852605383
Tipologia: Libro
Formato: 13x20
Collana: I Canzonieri
Anno di edizione: 2017
I venti che soffiano sulle onde del lago asciugano le lacrime di chi ha dovuto lasciare quel brandello di terra, di chi è partito per la città o per l’America, di chi non dimentica la miseria e il dolore, ma vive di dignità e coraggio.
Sono storie di ieri, sono storie di tutti quelle cantate da Davide Van De Sfroos, come quelle immaginate e raccontate da Guido Mezzera.

L’avventura e la provocazione proposte dall’autore di questo libro ci regalano uno spettro di infinite possibilità e la certezza che ognuno può fantasticare e ipotizzare un prima, un dopo e un durante parallelo ad ogni storia
Davide Van De Sfroos

Guido Mezzera è nato a Milano, dove si è laureato in Letteratura moderna e contemporanea presso l’Università Statale con una tesi dal titolo L’autobiografia impossibile di Italo Calvino.
Ha svolto dapprima l’attività di imprenditore nell’azienda di famiglia e poi di consulente societario, «senza mai rinunciare a guardare, a stupirmi, a leggere, a scrivere».

Ha pubblicato Il dono dell’abbraccio (Pietro Macchione Editore 2014), L’amicizia di Zanco (Itaca 2015) insieme a Maurizio De Bortoli, Le scarpe del tennis e L’onda di ieri (Itaca 2017).

Sposato con Rossella, padre di cinque figli e nonno di quattro nipoti, vive in provincia di Varese.