Utilizziamo cookie proprietari e di terze parti al fine di migliorare i nostri servizi. Per ulteriori informazioni o per scoprire come modificare la configurazione, consulta la nostra Politica relativa ai cookie.
Ok

Caro amico ti scrivo

e altri racconti ascoltando le canzoni di Lucio Dalla

Versione
cartacea
€ 10,00 ( -15%)
€ 8,50
Disponibile
Spedizione gratuita comprando questo prodotto + un altro da € 19.90
Tipologia
ISBN
9788852605529
Genere
Altri generi
Editore
Collana
Pagine
112
Formato
13x20
Anno

Settantacinque anni fa, il 4 marzo 1943, nasceva Lucio Dalla. Protagonisti delle sue canzoni sono amanti abbandonati, musicisti squinternati, improbabili artisti, viaggiatori insoddisfatti, mercanti e predicatori. Ciascuno ha la propria storia, apparentemente assurda, inconsueta, ma ogni storia fa emergere la bellezza e la positività della vita. Come i racconti di Guido Mezzera, nati ascoltando le canzoni del grande musicista bolognese.


Questi racconti nascono dalle canzoni di Dalla ma poi prendono la loro strada, attraversando luoghi di totale fantasia e al tempo stesso riconoscibili nella realtà di ogni giorno, dove le domande possono vivere in assenza di risposta perché quello che conta è esserci e stupirsi. Essi narrano storie di dolore e di amore, e insieme di bellezza: quella che si svela nel gesto di un istante come nella memoria di una vita intera, nella tonalità imprevista di un’unica nota come negli spartiti di un’opera intera.

Settantacinque anni fa, il 4 marzo 1943, nasceva Lucio Dalla. Protagonisti delle sue canzoni sono amanti abbandonati, musicisti squinternati, improbabili artisti, viaggiatori insoddisfatti, mercanti e predicatori. Ciascuno ha la propria storia, apparentemente assurda, inconsueta, ma ogni storia fa emergere la bellezza e la positività della vita. Come i racconti di Guido Mezzera, nati ascoltando le canzoni del grande musicista bolognese.


Questi racconti nascono dalle canzoni di Dalla ma poi prendono la loro strada, attraversando luoghi di totale fantasia e al tempo stesso riconoscibili nella realtà di ogni giorno, dove le domande possono vivere in assenza di risposta perché quello che conta è esserci e stupirsi. Essi narrano storie di dolore e di amore, e insieme di bellezza: quella che si svela nel gesto di un istante come nella memoria di una vita intera, nella tonalità imprevista di un’unica nota come negli spartiti di un’opera intera.

continua a leggere
© Itaca srl - P.IVA 02014470393 - 2007-2015 - Tutti i diritti riservati - Informazioni societarie -
Grafica e Comunicazione:
Andrea Cimatti

Piattaforma eCommerce e Sviluppo sito:
Endurance
Credits