Utilizziamo cookie proprietari e di terze parti al fine di migliorare i nostri servizi. Per ulteriori informazioni o per scoprire come modificare la configurazione, consulta la nostra Politica relativa ai cookie.
Ok

L'altro_Nei volti nei luoghi

Versione
cartacea
€ 55,00 ( -15%)
€ 46,75
Disponibile
Spedizione gratuita aggiungendo questo libro
Tipologia
ISBN
9788852602443
Genere
Altri generi
Editore
Pagine
224
Formato
30x22
Anno
Note
con 36 trittici in sestini; rilegato con copertina rigida
Una dimensione assolutamente nuova dell'abitare sta emergendo nelle città europee: oggi nei più importanti quartieri che hanno costruito nei secoli l'identità delle principali città abitano e vivono il loro destino numerose etnie non europee che formano ormai una parte importante della popolazione.
L'altro nasce dallo stupore di fronte ai profili architettonici costituenti l’identità delle città, animati da attori antropologicamente e culturalmente stranieri e destinati a costruire comunque la nuova identità urbana.
Le immagini de L'altro si pongono come contemplazione della dignità e della grandezza del fenomeno umano e sono in grado di prefigurare la condizione presente e futura della civiltà europea.
Il libro conterrà 36 personaggi, basati su una struttura primaria formata da 4 immagini: la prima, singola, dedicata alla veduta urbana esterna, seguita da un trittico dedicato al volto e alla figura della persona immigrata e al suo ambiente. Le immagini singole si propongono di comunicare una nuova percezione della città. I trittici si propongono di dare forma e voce ai personaggi della storia che sta iniziando adesso, secondo una rappresentazione epica, con la centralità del volto e con il drammatico contrappunto laterale tra le memorie etniche delle figure umane fotografate e le memorie architettoniche interne ed esterne della loro nuova città.
Una dimensione assolutamente nuova dell'abitare sta emergendo nelle città europee: oggi nei più importanti quartieri che hanno costruito nei secoli l'identità delle principali città abitano e vivono il loro destino numerose etnie non europee che formano ormai una parte importante della popolazione.
L'altro nasce dallo stupore di fronte ai profili architettonici costituenti l’identità delle città, animati da attori antropologicamente e culturalmente stranieri e destinati a costruire comunque la nuova identità urbana.
Le immagini de L'altro si pongono come contemplazione della dignità e della grandezza del fenomeno umano e sono in grado di prefigurare la condizione presente e futura della civiltà europea.
Il libro conterrà 36 personaggi, basati su una struttura primaria formata da 4 immagini: la prima, singola, dedicata alla veduta urbana esterna, seguita da un trittico dedicato al volto e alla figura della persona immigrata e al suo ambiente. Le immagini singole si propongono di comunicare una nuova percezione della città. I trittici si propongono di dare forma e voce ai personaggi della storia che sta iniziando adesso, secondo una rappresentazione epica, con la centralità del volto e con il drammatico contrappunto laterale tra le memorie etniche delle figure umane fotografate e le memorie architettoniche interne ed esterne della loro nuova città.
continua a leggere

dalla stessa collana

© Itaca srl - P.IVA 02014470393 - 2007-2015 - Tutti i diritti riservati - Informazioni societarie -
Grafica e Comunicazione:
Andrea Cimatti

Piattaforma eCommerce e Sviluppo sito:
Endurance
Credits