Utilizziamo cookie proprietari e di terze parti al fine di migliorare i nostri servizi. Per ulteriori informazioni o per scoprire come modificare la configurazione, consulta la nostra Politica relativa ai cookie.
spendi qui la carta docente 18 app sfoglia il catalogo Spedizione gratuita per ordini superiori a 29.90 €

Julija Danzas

Versione cartacea

Editore: LA CASA DI MATRIONA
Pagine: 150
Genere: Età contemporanea
Altri generi: Testimoni
ISBN: 9788887240221
Tipologia: Libro
Formato: 11 x 18
Anno di edizione:
Acquistabile con 18app e Carta del Docente
€ 8,26

Disponibile in circa 5/7 gg

Spedizione gratuita comprando questo prodotto + un altro da € 21.64
Editore: LA CASA DI MATRIONA
Pagine: 150
Genere: Età contemporanea
Altri generi: Testimoni
ISBN: 9788887240221
Tipologia: Libro
Formato: 11 x 18
Anno di edizione: 2001
Nel panorama dei testimoni della Chiesa russa del XX secolo, Julija Danzas (1879-1942) occupa una posizione singolare: figlia di un diplomatico russo in missione ad Atene, riceve un'educazione brillante e diventa dama di corte dell'imperatrice Alessandra (narrerà gli anni passati al suo fianco nel volume L'imperatrice tragica, edito negli anni '40 da Mondadori). Negli anni della guerra mondiale lavora al fronte come infermiera, quindi passa ad insegnare lingue all'università di Pietroburgo. All'inizio degli anni '20 il suo incontro con padre Leonid Fedorov, esarca dei cattolici russi (una sua biografia è apparsa in questa stessa collana), determinerà la scelta di consacrarsi interamente a Dio e alla causa dell'unità della Chiesa. Seguiranno otto anni di lager, in Siberia e alle Solovki. In seguito, grazie all'intervento di Gor'kij, riuscirà ad emigrare. Trascorre gli ultimi anni della sua vita lavorando dapprima presso il centro «Istina» creato dai domenicani a Parigi, e poi a Roma, per far conoscere la testimonianza della Chiesa cattolica in Russia e per promuovere la causa dell'ecumenismo.
Giovanna Parravicini, pubblicista e scrittrice, è ricercatrice della Fondazione Russia Cristiana. Ha curato numerose pubblicazioni sulla storia della Chiesa in Russia nel XX secolo e la storia dell’arte bizantina e russa. Risiede a Mosca, dove collabora come addetto culturale con la Nunziatura Apostolica e lavora presso il Centro Culturale “Biblioteca dello Spirito”. È consultore del Pontificio Consiglio per la cultura.

Tra le sue pubblicazioni: Lituania popolo e Chiesa (1984), Ave Gioia di tutto il creato (1988), Julija Danzas (2001), Vita di Maria in icone (2001), Icona: immagine di fede e arte (2006), Liberi (2008), Maria Judina: più della musica (2010), La tenerezza di Dio (2014), Vive come l’erba. Storie di donne nel totalitarismo (2015). Ha, inoltre, curato una Storia dell’icona in Russia in 5 volumi.