Utilizziamo cookie proprietari e di terze parti al fine di migliorare i nostri servizi. Per ulteriori informazioni o per scoprire come modificare la configurazione, consulta la nostra Politica relativa ai cookie.
spendi qui la carta docente 18 app sfoglia il catalogo Spedizione gratuita per ordini superiori a 29.90 €

Cani perduti senza collare

Versione cartacea

Editore: RIZZOLI
Pagine: 318
Genere: Letteratura francese
Altri generi: Romanzo
ISBN: 9788817052931
Tipologia: Libro
Formato: 12x20
Collana:
Anno di edizione:
Acquistabile con 18app e Carta del Docente
€ 10,00

Disponibile

Spedizione gratuita comprando questo prodotto + un altro da € 19.90
Editore: RIZZOLI
Pagine: 318
Genere: Letteratura francese
Altri generi: Romanzo
ISBN: 9788817052931
Tipologia: Libro
Formato: 12x20
Collana: Biblioteca dello spirito cristiano
Anno di edizione: 2011
Immediato dopoguerra, una generazione di ragazzi allo sbando, lasciati soli davanti all'impatto con le difficoltà della vita, e chiamati a costruire da sé il proprio futuro attraverso gli errori e le incertezze della giovane età. Accanto a loro si muove Lamy, il giudice dei minorenni, chiamato ogni giorno al difficile compito di far emergere, in un contesto apparentemente senza speranza, fra lo scetticismo e la derisione di chi lo considera un ingenuo utopista, i semi di generosità, d'affetto, di purezza che solo un occhio carico di misericordia riesce a vedere. Il cuore del romanzo è proprio la limpida coscienza religiosa di Lamy, che lo rende capace di uno sguardo benevolo sulle persone e sulle vicende del mondo, capace di portarvi un Amore che non è suo, ma gli è donato. Una carica provocatoria che non cessa di interrogare il lettore di oggi, ponendogli incessantemente di fronte la possibilità reale, sperimentabile, di un modo diverso di guardare se stessi e il mondo.

Introduzione di Gianni Mereghetti
GILBERT CESBRON (1913-1979), scrittore e drammaturgo francese.