Utilizziamo cookie proprietari e di terze parti al fine di migliorare i nostri servizi. Per ulteriori informazioni o per scoprire come modificare la configurazione, consulta la nostra Politica relativa ai cookie.
spendi qui la carta docente 18 app sfoglia il catalogo Spedizione gratuita per ordini superiori a 29.90 €

Favole al telefono

Versione cartacea

Editore: EINAUDI RAGAZZI
Pagine: 234
Genere: Fiabe e favole
Altri generi: Classici per l'infanzia, Letture della buona notte
Fasce di età: 6-8 anni
ISBN: 9788866561224
Tipologia: Libro
Formato: 13x19
Collana:
Anno di edizione:
Note: illustrazioni a colori
Acquistabile con 18app e Carta del Docente
€ 13,00

Disponibile

Spedizione gratuita comprando questo prodotto + un altro da € 16.90
Editore: EINAUDI RAGAZZI
Pagine: 234
Genere: Fiabe e favole
Altri generi: Classici per l'infanzia, Letture della buona notte
Fasce di età: 6-8 anni
ISBN: 9788866561224
Tipologia: Libro
Formato: 13x19
Collana: Storie & rime
Anno di edizione: 2015
Note: illustrazioni a colori

Chissà se il ragionier Bianchi, rappresentante di commercio degli anni Sessanta, che al telefono ogni sera raccontava alla sua bambina favole straordinarie, oggi userebbe il cellulare o l'e-mail... In ogni caso le "Favole al telefono" sembrano non conoscere il passare del tempo: i paesi visitati da Giovannino Perdigiorno, la minuscola Alice Cascherina, i personaggi anticonformisti, gli eventi imprevisti e le dolcissime strade di cioccolato costituiscono i punti di forza di quella inesauribile capacità di invenzione, che Gianni Rodari sapeva coniugare con l'osservazione della realtà.

Illustrazioni di Simona Mulazzani

GIANNI RODARI, nato a Omegna (Novara) nel 1920, dopo una breve esperienza di insegnamento elementare, lavorò come giornalista all'«Unità» e a «Paese Sera» e scrisse per l'infanzia, curando anche alcuni programmi per bambini della Rai. Diresse il «Pioniere», settimanale illustrato per ragazzi, e il «Giornale dei Genitori»; collaborò lungamente al «Corriere dei Piccoli». I suoi libri hanno avuto innumerevoli traduzioni e hanno meritato diversi riconoscimenti tra cui il prestigioso Premio Andersen (1970), Nobel della letteratura per l'infanzia. Rodari è morto a Roma nel 1980.