Utilizziamo cookie proprietari e di terze parti al fine di migliorare i nostri servizi. Per ulteriori informazioni o per scoprire come modificare la configurazione, consulta la nostra Politica relativa ai cookie.
spendi qui la carta docente 18 app sfoglia il catalogo Spedizione gratuita in Italia per ordini superiori a € 29,90

Se Cristo è risorto ed è vivo cambia tutto

Versione cartacea

A cura di: Emanuela Ghini
Editore: ITACA
Pagine: 224
Genere: Catechesi
Altri generi: Testimonianza
ISBN: 9788852606663
Tipologia: Libro
Formato: 14x21
Collana:
Anno di edizione:
Acquistabile con 18app e Carta del Docente
€ 17,10 € 18,00
-5%

Disponibile

Spedizione gratuita comprando questo prodotto + un altro da € 12.80
A cura di: Emanuela Ghini
Editore: ITACA
Pagine: 224
Genere: Catechesi
Altri generi: Testimonianza
ISBN: 9788852606663
Tipologia: Libro
Formato: 14x21
Collana: De-Sidera
Anno di edizione: 2021

Giacomo Biffi rappresenta una singolare figura di pastore che si è confrontato a viso aperto con la cultura e la società contemporanea, individuando nell’insignificanza e nell’assenza di scopo i mali oscuri della nostra epoca.

Come il buon pastore, egli si è commosso davanti a un diffuso smarrimento delle persone e della società, in balia di scetticismo e nichilismo. Ad esse ha instancabilmente riproposto il rimedio a questo male dell’anima: «il cristianesimo nella ricchezza della sua speranza: una speranza che vale per tutte le ore, anche per quelle dello sconforto; per tutti i giorni dell’esistenza, anche per quelli del tramonto, che sembrano inutili». 

Queste pagine ci offrono una mirabile sintesi del suo pensiero e del suo magistero sui temi decisivi che riguardano la persona, la Chiesa, la società, lo Stato… a partire dalla esperienza del cristianesimo come unico evento davvero «nuovo» capitato nella vicenda umana, sorgente del rinnovamento del mondo. 

Prefazione di Matteo Zuppi

GIACOMO BIFFI è nato a Milano il 13 giugno 1928, ha compiuto gli studi ecclesiastici nei seminari dell'Arcidiocesi Ambrosiana ed è stato ordinato sacerdote il 23 dicembre 1950 dall'arcivescovo card. Schuster. Laureatosi in teologia nel 1955, dopo qualche anno di insegnamento teologico ha fatto il parroco, prima a Legnano, poi nella metropoli lombarda. Questa evoluzione si rispecchia nelle sue pubblicazioni: più orientate alla ricerca e alla riflessione speculativa le prime, al servizio della meditazione, della vita dello spirito, dell'impegno pastorale le più recenti.
Dopo essere stato vescovo ausiliare nella Chiesa di Milano, è stato dal 1984 arcivescovo di Bologna, emerito dal 2003. Cardinale dal 1985, è membro delle Congregazioni per il Clero, per l'Educazione Cattolica e per l'Evangelizzazione dei Popoli.
È autore di numerose pubblicazioni a carattere teologico e catechetico, fra le quali: Alla destra del Padre (Vita e Pensiero 1967, Jaca Book 2004), Contro Maestro Ciliegia. Commento teologico a «Le avventure di Pinocchio» (Jaca Book 1977, Mondadori 1998), Io credo. Esposizione della fede cattolica (Jaca Book 1980), La Bella, la bestia e il cavaliere (Jaca Book 1984), Esplorando il disegno... (Elledici 1994), La sposa chiacchierata. Invito all'ecclesiocentrismo (Jaca Book 1998), Gesù di Nazaret, centro del cosmo e della storia (Elledici 2000), Liber Pastoralis Bononiensis (EDB 2002). Ha pure collaborato alla pubblicazione dell'Opera Omnia di S. Ambrogio (Città Nuova e Biblioteca Ambrosiana) e all'Opera omnia di S. Pietro Crisologo (Città Nuova e Biblioteca Ambrosiana 1996).
Muore a Bologna l'11 luglio 2015 dopo un lungo periodo di ricovero