Utilizziamo cookie proprietari e di terze parti al fine di migliorare i nostri servizi. Per ulteriori informazioni o per scoprire come modificare la configurazione, consulta la nostra Politica relativa ai cookie.
spendi qui la carta docente 18 app sfoglia il catalogo Spedizione gratuita in Italia per ordini superiori a € 29,90

I quaranta giorni del Mussa Dagh

Versione cartacea

A cura di: Cristina Baseggio, Elena Broseghini (traduzione)
Editore: MONDADORI
Pagine: 870
Genere: Letteratura mitteleuropea
ISBN: 9788804662464
Tipologia: Libro
Formato: 12,3x19,6
Anno di edizione:
Acquistabile con 18app e Carta del Docente
€ 20,00

Disponibile in circa 3/4 gg

Spedizione gratuita comprando questo prodotto + un altro da € 9.90
A cura di: Cristina Baseggio, Elena Broseghini (traduzione)
Editore: MONDADORI
Pagine: 870
Genere: Letteratura mitteleuropea
ISBN: 9788804662464
Tipologia: Libro
Formato: 12,3x19,6
Anno di edizione: 2016
Primavera 1915. Gabriel Bagradian, un armeno da tempo stabilitosi all'estero, è in visita nel villaggio natale con la moglie francese e il figlioletto quando il governo ottomano dà inizio alla deportazione e allo sterminio degli armeni. Bagradian si trova così a guidare l'eroica resistenza di alcune migliaia di armeni asserragliati sul monte Mussa Dagh. Grande poema corale brulicante di personaggi indimenticabili, "I quaranta giorni del Mussa Dagh", pubblicato ne1 1933, è una vibrata, profetica denuncia di tutti i genocidi della storia e un inno alla determinazione dell'uomo e alla sua capacità di resistere.