Utilizziamo cookie proprietari e di terze parti al fine di migliorare i nostri servizi. Per ulteriori informazioni o per scoprire come modificare la configurazione, consulta la nostra Politica relativa ai cookie.
spendi qui la carta docente 18 app sfoglia il catalogo Spedizione gratuita in Italia per ordini superiori a € 29,90

Chiara Lubich

La sua eredità

Versione cartacea

Editore: SAN PAOLO EDIZIONI
Pagine: 184
Genere: Movimenti
ISBN: 9788831535267
Tipologia: Libro
Formato: 13x21
Anno di edizione:
Note: contiene inserto fotografico a colori fuori testo; rilegato con copertina rigida e sovraccoperta
Acquistabile con 18app e Carta del Docente
€ 16,00

Spedizione gratuita comprando questo prodotto + un altro da € 13.90
Editore: SAN PAOLO EDIZIONI
Pagine: 184
Genere: Movimenti
ISBN: 9788831535267
Tipologia: Libro
Formato: 13x21
Anno di edizione: 2009
Note: contiene inserto fotografico a colori fuori testo; rilegato con copertina rigida e sovraccoperta
"Chiara non appartiene solamente a voi cristiani. Ora lei e il suo ideale sono eredità dell'umanità intera", ha recitato un monaco buddista ai funerali di Chiara Lubich. Questo volume propone a tutti, oggi, l'insegnamento di Chiara e l'eredità che il Movimento è chiamato a raccogliere in fecondità per la Chiesa e il mondo intero. La maestra trentina che ha fondato l'Opera di Maria nota come Movimento dei Focolari, la cui diffusione è capillare in tutti i continenti, ha fatto una rivoluzione silenziosa. È vissuta in una operosità vibrante ma senza affanni, fatta di meditazioni, iniziative, scritti, discorsi, incontri, viaggi nel mondo; appartata dalla società che predilige il rumore, l'ostentazione. Spiritualità e azione sono state per lei umili e feconde come il lievito e il sale evangelici. I numeri e le iniziative raccontano molto sulla vitalità di un Movimento ora chiamato a non disperdere l'eredità di Chiara. Ma non dicono tutto. Il lascito della fondatrice ai focolari, che negli statuti hanno il nome ufficiale di "Opera di Maria", sta nella visione di un'umanità senza confini, capace di superare barriere, diversità, appartenenze. Una famiglia unita nell'epoca del villaggio globale. Un mondo che abbatte muri e costruisce ponti.