spendi qui la carta docente 18 app sfoglia il catalogo Spedizione gratuita in Italia per ordini superiori a € 29,90

Cristiana

«Non ho paura di andare da Gesù»

Versione cartacea

Editore: ITACA
Pagine: 112
Genere: Malattia
Altri generi: Giovani, Disabilità
ISBN: 9788852603716
Tipologia: Libro
Formato: 14x21
Collana:
Anno di edizione:
Note: contiente inserto fotografico a colori
Tag: Giornata per la vita, Santi giovani
Percorsi: La via della speranza
Acquistabile con 18app e Carta del Docente
Omaggio
-100%

Disponibile

Spedizione gratuita comprando questo prodotto + un altro da € 29.90
Editore: ITACA
Pagine: 112
Genere: Malattia
Altri generi: Giovani, Disabilità
ISBN: 9788852603716
Tipologia: Libro
Formato: 14x21
Collana: Testimoni
Anno di edizione: 2013
Note: contiente inserto fotografico a colori
Tag: Giornata per la vita, Santi giovani
Percorsi: La via della speranza
Il 9 gennaio 2012 moriva a Lugo, a soli ventisei anni, Cristiana Ferretti a seguito di una malattia che nel tempo l’aveva resa cieca.
Cristiana viveva la menomazione della vista come una potatura che l’induceva a mettere ancora più amore in ciò che le era rimasto, la voce. E amava cantando. E cantava perché era contenta, non perché stava bene, ma perché si sentiva amata.
Per questo ripeteva, senza paura e senza timore: «Non ho paura di andare da Gesù».


Cristiana. È il nome battesimale, la declinazione di Cristo, il senso di un’esperienza umana semplice, vissuta eccezionalmente.
Non è una biografia quella raccolta nelle pagine di questo libro, ma la narrazione di senso, il racconto atemporale di una vita condotta guardando al Mistero.
«Non ho paura di andare da Gesù» disse Cristiana a nove anni, quando si palesò la sua malattia. Una frase ripetuta a quindici anni, a venti, pochi giorni prima dell’ultimo cammino. In mezzo, una vita vissuta pienamente con coscienza e certezza dello scopo.
Cristiana conosceva il suo destino. Amava con spregiudicata gentilezza ogni cosa della vita perché sapeva di essere amata. Cantava le liriche di Dio, con la tecnica e con il cuore. Intonava l’amicizia con la schiettezza e l’affetto puro dei bambini, senza sovrastrutture, impostazioni, doveri o risposte confezionate.
Cristiana è stata, e lo è ancora, esperienza viva, il cristianesimo in cammino.

Fabio Cavallari (Luino 1970) è giornalista e scrittore.
Dal 2002 collabora con il settimanale «Tempi», occupandosi di politica e società. Dal 2007 cura per la rivista stessa gli Speciali tematici legati a sanità, ambiente e infrastrutture. Ha realizzato alcune trasmissioni in qualità di autore per Radio Due e altre emittenti minori. Dal 2008 è relatore, nelle più importati città italiane, in molti incontri sui temi politici, bioetici e culturali.
Nel 2011 ha svolto il ruolo di coordinatore del comitato scientifico della Repubblica di San Marino per la partecipazione del piccolo Stato alla 54° Esposizione Internazionale d’Arte della Biennale di Venezia.
È autore dei volumi Fuori dalla metafora del volo (Laterza, 2004), Volti e stupore. Uomini feriti dalla bellezza (San Paolo, 2007) e Mendicanti di bellezza. Un non credente e una monaca a confronto sulla vita (San Paolo, 2009), entrambi scritti a quattro mani con suor Maria Gloria Riva.
Per Guerini e Associati ha scritto con Raffaele Cattaneo, allora assessore alle Infrastrutture della Regione Lombardia, La forza del cambiamento (2010). Dello stesso anno, Enrico Zanotti. La politica che lascia il segno (Itaca).
Nel 2011 ha pubblicato Vivi. Storie di uomini e donne più forti della malattia (Lindau), volume che raccoglie otto storie di vita ai confini della malattia. Il libro è stato presentato in più di cinquanta città italiane, in alcune capitali estere, ed è stato oggetto di un’audizione pubblica al Parlamento Europeo. Il volume ha ricevuto il premio letterario “Oscar Elias Biscet”, promosso dall’Associazione “Scienza e Vita” di Pontremoli (MS).
Da novembre 2011 è nelle librerie Il grande campo della vita (Lindau). Da gennaio 2012 collabora con l’Azienda Autonoma di Stato Filatelia e Numismatica della Repubblica di San Marino. Nel 2012 ha ideato con l’arch. Valerio Pradal la collana “Racconti d’Autore in Hotel” curando la stesura dei libri editati. Nel 2013 ha pubblicato Racconti sul Lago di Varese per le edizioni Quirici. Da dicembre 2013 è nelle librerie Cristiana (Itaca).

www.fabiocavallari.it