Utilizziamo cookie proprietari e di terze parti al fine di migliorare i nostri servizi. Per ulteriori informazioni o per scoprire come modificare la configurazione, consulta la nostra Politica relativa ai cookie.
spendi qui la carta docente 18 app sfoglia il catalogo Spedizione gratuita per ordini superiori a 29.90 €

Il figlio di Noè

Versione cartacea

A cura di: Alberto Bracci Testasecca (traduzione dal francese)
Editore: E/O
Pagine: 152
Genere: Romanzo
ISBN: 9788833571409
Tipologia: Libro
Formato: 12x18
Anno di edizione:
Tag: Shoah
Acquistabile con 18app e Carta del Docente
€ 14,00

Disponibile

Spedizione gratuita comprando questo prodotto + un altro da € 15.90
A cura di: Alberto Bracci Testasecca (traduzione dal francese)
Editore: E/O
Pagine: 152
Genere: Romanzo
ISBN: 9788833571409
Tipologia: Libro
Formato: 12x18
Anno di edizione: 2018
Tag: Shoah
Belgio, primavera 1945. Nel collegio-orfanotrofio di Villa Gialla i piccoli ospiti sfilano trepidanti davanti a una platea ogni settimana diversa: sperano di essere riconosciuti dai genitori miracolosamente scampati alla guerra o di trovare una nuova famiglia disposta ad adottarli. Fra i bambini in cerca di mamma e papà c'è Joseph, ebreo, affidato alle cure di padre Pons perché sia sottratto, almeno lui, al rischio della deportazione. A Villa Gialla Joseph ha cambiato cognome e ha imparato a conoscere e amare i riti cristiani a cui assiste per non destare sospetti. Ma padre Pons non vuole che Joseph dimentichi le sue origini e gli dice: «Tu, Joseph, farai finta di essere cristiano e io farò finta di essere ebreo. Sarà il nostro segreto». Perché nell'Europa minacciata dal diluvio della violenza nazista, salvare vite non basta. Un mondo intero rischia di scomparire e padre Pons, come Noè, vuole salvarlo.

ERIC-EMMANUEL SCHMITT (Lione 1960) è oggi il romanziere e drammaturgo francese di maggiore successo al mondo. Le sue opere sono state tradotte in venticinque lingue e rappresentate in trenta nazioni.