Utilizziamo cookie proprietari e di terze parti al fine di migliorare i nostri servizi. Per ulteriori informazioni o per scoprire come modificare la configurazione, consulta la nostra Politica relativa ai cookie.
Ok

La via del Paradiso

Il bene, il male, la misericordia nella Divina Commedia

Versione
cartacea
€ 14,00 ( -15%)
€ 11,90
Disponibile
Spedizione gratuita comprando questo prodotto + un altro da € 15.90
Tipologia
ISBN
9788852604522
Genere
Altri generi
Editore
Collana
Pagine
200
Formato
14x21
Anno
Note

L’idea di queste pagine è stata dettata dal Giubileo Straordinario. Alla luce della parola misericordia, l’autore – da molti anni appassionato lettore di Dante – ha riletto la Commedia nella quale la misericordia di Dio emerge come fonte della salvezza personale e universale perché l’uomo, grazie ad essa, ritrova sé stesso, il proprio volto umano.
Il percorso si sviluppa in quattro tappe. Innanzitutto affronta il dramma del male – potentemente rappresentato nella figura del conte Ugolino –, si sofferma poi su coloro che dalla misericordia si sono lasciati toccare – Manfredi, Bonconte da Montefeltro e Dante stesso –, e qui chiarisce quali sono i fattori che consentono lo sviluppo dell’esistenza umana in tutta la sua pienezza. Il percorso culmina nel Paradiso Terrestre, dove Dante ritrova Beatrice e contempla l’intero arco della storia umana.
I testi sono stati pensati come un ciclo di incontri destinati a un pubblico desideroso di avvicinarsi a Dante non con intenti specialistici, ma per accostare i grandi temi della vita – il bene, il male, il desiderio, l’amore, la giustizia, la libertà – nell’alveo della suggestiva bellezza della poesia.
L’idea di queste pagine è stata dettata dal Giubileo Straordinario. Alla luce della parola misericordia, l’autore – da molti anni appassionato lettore di Dante – ha riletto la Commedia nella quale la misericordia di Dio emerge come fonte della salvezza personale e universale perché l’uomo, grazie ad essa, ritrova sé stesso, il proprio volto umano.
Il percorso si sviluppa in quattro tappe. Innanzitutto affronta il dramma del male – potentemente rappresentato nella figura del conte Ugolino –, si sofferma poi su coloro che dalla misericordia si sono lasciati toccare – Manfredi, Bonconte da Montefeltro e Dante stesso –, e qui chiarisce quali sono i fattori che consentono lo sviluppo dell’esistenza umana in tutta la sua pienezza. Il percorso culmina nel Paradiso Terrestre, dove Dante ritrova Beatrice e contempla l’intero arco della storia umana.
I testi sono stati pensati come un ciclo di incontri destinati a un pubblico desideroso di avvicinarsi a Dante non con intenti specialistici, ma per accostare i grandi temi della vita – il bene, il male, il desiderio, l’amore, la giustizia, la libertà – nell’alveo della suggestiva bellezza della poesia.
continua a leggere

dallo stesso autore

© Itaca srl - P.IVA 02014470393 - 2007-2015 - Tutti i diritti riservati - Informazioni societarie -
Grafica e Comunicazione:
Andrea Cimatti

Piattaforma eCommerce e Sviluppo sito:
Endurance
Credits