spendi qui la carta docente Carte giovani sfoglia il catalogo Spedizione gratuita in Italia per ordini superiori a 29,90 €

La Grande Guerra di un povero contadino

Versione cartacea Disponibile in eBook

Editore: ITACA
Pagine: 160
Genere: Letteratura italiana
ISBN: 9788852604027
Tipologia: Libro
Formato: 13x20
Anno di edizione:
Note:  
Tag: Nonni, Prima guerra mondiale
Percorsi: Speranza, Fiducia e Ricostruzione
Acquistabile con Carte Giovani e Carta del Docente
€ 9,50 € 10,00
-5%

Disponibile

Spedizione gratuita comprando questo prodotto + un altro da € 20.40
Editore: ITACA
Pagine: 160
Genere: Letteratura italiana
ISBN: 9788852604027
Tipologia: Libro
Formato: 13x20
Anno di edizione: 2014
Note:  
Tag: Nonni, Prima guerra mondiale
Percorsi: Speranza, Fiducia e Ricostruzione
Uno straordinario e avvincente racconto che l’Autore ha tratto dalla viva voce dello zio Salvino, un contadino che la Grande Guerra strappa alla famiglia e alla campagna per portarlo al fronte ed esporlo alla fame, al freddo, alla paura, alla morte, in una quotidiana lotta per la sopravvivenza.
Un vivo affresco dell’Italia contadina tra secondo Ottocento e primi decenni del Novecento.
Un racconto intenso e poetico, giunto alla terza edizione, vincitore del Premio Chiara nel 1995 e segnalato al Premio Nonino nel 1980.

«E la narrativa assapora il gusto dell’epica».
Roberto Pazzi, Corriere della Sera

«Un bell’esempio di contaminazione linguistica: una voce immediata e popolare, sostenuta dalla mano ferma di chi ne ripercorre l’affaticato ricordare».
Luca Orsenigo, Famiglia Cristiana

Elio Gioanola (San Salvatore Monferrato 1934), critico letterario e scrittore, ha insegnato per trent’anni Letteratura italiana nella Facoltà di Lettere dell’Università di Genova.
Ha pubblicato, privilegiando la prospettiva psicoanalitica, numerosi saggi pubblicati in gran parte da Jaca Book: Carlo Porta. Poemetti (2018); Fenoglio. Il «libro grosso» in frantumi (2017); Manzoni. La prosa del mondo(2015, finalista al Premio Viareggio e vincitore del premio della critica); Montale. L’arte è la forma di vita di chi propriamente non vive (2011); Svevo’s story. Io non sono colui che visse, ma colui che descrissi (2009); Pirandello’s story. La vita o si vive o si scrive (2007); Psicanalisi e interpretazione letteraria (2005, ultima edizione 2017); Carlo Emilio Gadda. Topazi e altre gioie familiari (2004); Cesare Pavese. La realtà, l’altrove, il silenzio (2003); Giovanni Pascoli. Sentimenti filiali di un parricida (2000); Leopardi. La malinconia (1995, nuova edizione 2015). Sua anche La letteratura italiana (2016, in due tomi).
Tra le opere narrative: La malattia dell’altrove (2013); Giallo al Dipartimento di Psichiatria (2006); Martino De Nava ha visto la Madonna (2002).