Utilizziamo cookie proprietari e di terze parti al fine di migliorare i nostri servizi. Per ulteriori informazioni o per scoprire come modificare la configurazione, consulta la nostra Politica relativa ai cookie.
spendi qui la carta docente 18 app sfoglia il catalogo Spedizione gratuita per ordini superiori a 29.90 €

Flannery O'Connor, il mistero e la scrittura

Versione cartacea

Editore: ANCORA
Pagine: 112
Genere: Saggi
ISBN: 9788851407803
Tipologia: Libro
Formato: 14x21
Anno di edizione:
Acquistabile con 18app e Carta del Docente
€ 12,50

Disponibile in circa 5/7 gg

Spedizione gratuita comprando questo prodotto + un altro da € 17.40
Editore: ANCORA
Pagine: 112
Genere: Saggi
ISBN: 9788851407803
Tipologia: Libro
Formato: 14x21
Anno di edizione: 2010
Flannery O'Connor (1925-1964) è una delle voci più originali e prestigiose della letteratura americana del Novecento. La sua ristretta produzione letteraria (due romanzi, alcune raccolte di racconti e saggi) è caratterizzata da uno stile chiaro, veloce, realistico, che dà vita a vicende per lo più grottesche e violente, in un brulicare di simboli e rimandi. Personaggi strampalati si rivelano inflessibili cercatori di assoluto; anime pervicacemente chiuse in se stesse, fino a quando un fatto imprevisto non sopravviene a scardinarne convinzioni e chiusure. L'apertura raggiunta costa loro lacrime e sangue, ma è questa l'unica via possibile per raggiungere una prossimità con il mistero. Un mistero che è il riconoscimento intuitivo di un Dio che salva l'uomo, sanando la sua incompiutezza e fragilità. Questo libro è una ricognizione sui temi principali di una narrativa che richiede al lettore un coinvolgimento radicale e una netta presa di posizione. Flannery O'Connor non lascia scampo; la sua scrittura è una sfida che rilancia sempre il "prendere o lasciare".

Prefazione di Antonio Spadaro