Utilizziamo cookie proprietari e di terze parti al fine di migliorare i nostri servizi. Per ulteriori informazioni o per scoprire come modificare la configurazione, consulta la nostra Politica relativa ai cookie.
spendi qui la carta docente 18 app sfoglia il catalogo Spedizione gratuita per ordini superiori a 29.90 €

Suttree

Versione cartacea

A cura di: Maurizia Balmelli (traduzione)
Editore: EINAUDI
Pagine: 560
Genere: Letteratura americana
Altri generi: Romanzo
ISBN: 9788806207816
Tipologia: Libro
Formato: 14x23
Anno di edizione:
Acquistabile con 18app e Carta del Docente
€ 15,00

Disponibile in circa 5/7 gg

Spedizione gratuita comprando questo prodotto + un altro da € 14.90
A cura di: Maurizia Balmelli (traduzione)
Editore: EINAUDI
Pagine: 560
Genere: Letteratura americana
Altri generi: Romanzo
ISBN: 9788806207816
Tipologia: Libro
Formato: 14x23
Anno di edizione: 2011
«Caro amico adesso nelle polverose ore senza tempo della città... non camminerà anima viva all'infuori di te». Siamo a Knoxville, Tennessee, ed è il 1951. Stiamo per immergerci in sale da biliardo fumose, anfratti marcescenti e acque melmose che vorrebbero risucchiarci. Stiamo per incontrare una schiera fenomenale di «ladri, derelitti, miscredenti, paria, poltroni, furfanti, spilorci, assassini, giocatori ruffiani, troie, sgualdrine, briganti, bevitori, ubriaconi, trincatori e quadrincatori, zotici, donnaioli, vagabondi, libertini e debosciati vari», e in mezzo a loro, a ridere e piangere con loro, ad affondare e forse riemergere con quelli che riemergono, conosceremo un pescatore, un uomo. Si chiama Cornelius «Buddy» Suttree e questo è il suo mondo.
CORMAC McCARTHY, nato nel Rhode Island nel 1933, è cresciuto in Tennessee, dove ha frequentato l'università, abbandonandola due volte. Entrato nel '53 nell'Air Force, vi rimasto per quattro anni. Ora vive a El Paso, Texas, lontano dal clamore: non concede interviste e non frequenta gli ambienti letterari e mondani. Gli ultimi tre libri (Cavalli selvaggi, Oltre il confine e Città della pianura) costituiscono la trilogia della frontiera, il cui primo capitolo, Cavalli selvaggi, ha conquistato il National Book Award. Non è un paese per vecchi sarà portato sugli schermi cinematografici da Joel e Ethan Coen.