Utilizziamo cookie proprietari e di terze parti al fine di migliorare i nostri servizi. Per ulteriori informazioni o per scoprire come modificare la configurazione, consulta la nostra Politica relativa ai cookie.
Ok

La scoperta di sé

I sentieri dell'individuazione

Versione
cartacea
€ 18,00
Disponibile
Spedizione gratuita comprando questo prodotto + un altro da € 11.90
Tipologia
ISBN
9788892214705
Genere
Altri generi
Pagine
292
Formato
12,5x20
Anno
Note
brossurato con alette
In questo libro si parla delle energie che l'essere umano può trovare dentro di sé, da sempre, per uscire dalle difficoltà, crescere e affrontarle. E dei diversi modi che nel corso dei secoli sono stati riconosciuti e messi a punto per farlo, scoprendo le risorse della propria personalità e sviluppandole in un'esistenza il più possibile felice e realizzata. Un'impresa iniziata in Occidente più di 2500 anni fa, non da psicologi (che ancora non esistevano come tali), ma da filosofi, matematici, scienziati. I quali videro tutti, fin dall'inizio, che il benessere e lo sviluppo fisico, psichico e spirituale dell'uomo comincia dentro di sé, nel graduale riconoscimento delle proprie personali forze, energie e vocazioni. È dal riconoscersi, trovarsi e diventare chi a livello profondo già siamo che nasce la realizzazione personale, nostra e di chi ci sta intorno. In questo libro si parla di questo percorso, che dal secolo scorso, per iniziativa soprattutto dello psicologo analista Carl Gustav Jung, è stato chiamato "processo di individuazione". Ad animarlo, figure e immagini che prima ancora della psicologia appartengono al teatro, ai riti religiosi, alle arti, alle narrazioni mitiche o romanzesche dell'umanità. Compaiono così i temi della maschera-Persona che mostriamo agli altri, dell'Io che conduce l'intero processo, dell'Ombra in cui ricacciamo gli aspetti più inquietanti, dell'Anima che sostituisce il potere con la grazia, del Sé che ispira e conclude l'intero sviluppo.
In questo libro si parla delle energie che l'essere umano può trovare dentro di sé, da sempre, per uscire dalle difficoltà, crescere e affrontarle. E dei diversi modi che nel corso dei secoli sono stati riconosciuti e messi a punto per farlo, scoprendo le risorse della propria personalità e sviluppandole in un'esistenza il più possibile felice e realizzata. Un'impresa iniziata in Occidente più di 2500 anni fa, non da psicologi (che ancora non esistevano come tali), ma da filosofi, matematici, scienziati. I quali videro tutti, fin dall'inizio, che il benessere e lo sviluppo fisico, psichico e spirituale dell'uomo comincia dentro di sé, nel graduale riconoscimento delle proprie personali forze, energie e vocazioni. È dal riconoscersi, trovarsi e diventare chi a livello profondo già siamo che nasce la realizzazione personale, nostra e di chi ci sta intorno. In questo libro si parla di questo percorso, che dal secolo scorso, per iniziativa soprattutto dello psicologo analista Carl Gustav Jung, è stato chiamato "processo di individuazione". Ad animarlo, figure e immagini che prima ancora della psicologia appartengono al teatro, ai riti religiosi, alle arti, alle narrazioni mitiche o romanzesche dell'umanità. Compaiono così i temi della maschera-Persona che mostriamo agli altri, dell'Io che conduce l'intero processo, dell'Ombra in cui ricacciamo gli aspetti più inquietanti, dell'Anima che sostituisce il potere con la grazia, del Sé che ispira e conclude l'intero sviluppo.
continua a leggere
© Itaca srl - P.IVA 02014470393 - 2007-2015 - Tutti i diritti riservati - Informazioni societarie -
Grafica e Comunicazione:
Andrea Cimatti

Piattaforma eCommerce e Sviluppo sito:
Endurance
Credits