Utilizziamo cookie proprietari e di terze parti al fine di migliorare i nostri servizi. Per ulteriori informazioni o per scoprire come modificare la configurazione, consulta la nostra Politica relativa ai cookie.
spendi qui la carta docente 18 app sfoglia il catalogo Spedizione gratuita in Italia per ordini superiori a € 29,90

In viaggio verso Allah

Lettera di un prete a Monsef, giovane combattente islamico

Versione cartacea

Editore: PAOLINE EDITORIALE LIBRI
Pagine: 98
Genere: Testimonianza
ISBN: 9788831549288
Tipologia: Libro
Formato: 13,4x21
Anno di edizione:
Note: Brossurato con alette
Tag: Medio Oriente
Acquistabile con 18app e Carta del Docente
€ 12,00

Disponibile in circa 3/4 gg

Spedizione gratuita comprando questo prodotto + un altro da € 17.90
Editore: PAOLINE EDITORIALE LIBRI
Pagine: 98
Genere: Testimonianza
ISBN: 9788831549288
Tipologia: Libro
Formato: 13,4x21
Anno di edizione: 2017
Note: Brossurato con alette
Tag: Medio Oriente
«Ciao Burgio. Stammi bene e prega Allah che ti dia la sua retta via e ci guida verso sé nella sua luce inshallah il paradiso...». È l'ultimo messaggio inviato tramite un sms da Monsef a don Claudio Burgio. Porta la data di sabato 17 gennaio 2015. Monsef, che per quasi cinque anni ha vissuto nella comunità di accoglienza per ragazzi in difficoltà Kayròs, è partito all'improvviso, insieme con Tarik. Destinazione: Siria. Sono diventati combattenti di Daesh. Monsef è il più giovane jihadista partito dall'Italia alla volta dell'autoproclamato e sedicente Stato islamico. Tra l'incredulità e la riflessione, una lunga lettera del sacerdote formatore a Monsef per entrare senza reticenze nel dramma di questa storia e, al contempo, per invitare a riflettere sul senso dell'educare e del trasmettere la fede in Dio.